Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
10 mag 2022

Covid Marche, il bollettino del 10 maggio 2022: 1.731 nuovi contagi e nessun morto

Scendono il tasso di positività e i ricoveri, così come diminuisce l'occupazione degli ospedali. La fascia d'età più colpita è quella 45-59 anni

10 mag 2022

Ancona, 10 maggio 2022 - Nelle ultime 24 ore sono stati registrati nelle Marche 1.731 nuovi casi di Covid-19, con 5.160 tamponi processati nel percorso diagnostico e un tasso di positività al 33,5% (ieri era al 37,7% con 580 casi). L'incidenza cumulativa su 100mila abitanti è tornata a calare, passando da 632,74 a 612,30.

Covid Marche 10 maggio, il bollettino di oggi
Covid Marche 10 maggio, il bollettino di oggi

Focus bollettini: Emilia Romagna - Veneto - Italia

Ricoveri

Sono complessivamente 133 i pazienti assistiti negli ospedali delle Marche (-11) e 16 (+2) nei pronto soccorso in attesa di essere trasferiti nei reparti. Nelle terapie intensive ci sono 4 pazienti (-1) e il tasso di occupazione dei posti letto è all'1,7%; sono 27 (-4) i pazienti nelle aree di semi intensiva e 102 (-6) i ricoverati nei reparti non intensivi, con l'occupazione dei posti letto in area medica al 13%. 

Secondo i dati Agenas del 9 maggio, pubblicati oggi, risale in Italia di un punto in 24 ore, tornando al 14%, la percentuale di posti letto nei reparti di area non critica occupati da pazienti con Covid-19 e restano 4 le regioni che superano la soglia del 20%. Le Marche fortunatamente non rientrano tra queste e la percentuale rimane stabile al 14%. È ferma, invece, al 4%, nelle ultime 24 ore in Italia, l'occupazione delle terapie intensive (un anno fa era 24%) da parte di pazienti con Covid-19; nelle Marche la percentuale è stabile al 2%. 

Morti

Nelle ultime 24 ore non sono state registrate vittime correlate al Covid-19: il bilancio dall'inizio della crisi pandemica è di 3.868 morti, con un'età media di 82 anni che, nel 97,2% dei casi, presentavano patologie pregresse. La provincia che è stata più colpita dall'emergenza sanitaria è Ancona con 1.201 persone decedute, seguita da Pesaro Urbino (1.141), Macerata (670), Fermo (464) ed Ascoli Piceno (345) mentre sono 47 le persone decedute provenienti da fuori regione.

La mappa del contagio

Il numero giornaliero più alto di casi si è registrato oggi, come di consueto, ad Ancona (486), seguita da Pesaro Urbino (352), Macerata (345), Ascoli Piceno (275), Fermo (204); 69 sono stati i positivi provenienti da fuori regione. La fascia d'età più colpita è quella 45-59 anni (446), seguita da 25-44 anni (397) e 60-69 anni (223).

I contagi dall'inizio della pandemia sono 457.584 (+1.731) di cui 447.486 dimessi/guariti (+1.846), 6.102 in isolamento domiciliare (-104) e 133 ricoverati (-11). 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?