Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
15 mar 2022

Covid Marche, il bollettino del 15 marzo 2022: casi in crescita

Nelle ultime due settimane sono saliti del 41,9%. Oggi contagi più che triplicati: 3.271 contro i 906 di ieri (quando pesava l'effetto weekend)

15 mar 2022
featured image
Covid Marche, il bollettino del 22 marzo 2022
featured image
Covid Marche, il bollettino del 22 marzo 2022

Ancona, 15 marzo 2022 - Boom di contagi Covid nelle Marche rispetto a ieri: nell'ultima giornata sono più che triplicati, visto che si contano 3.271 casi (ieri erano stati 906, ma i dati del lunedì sono sempre più bassi per effetto del weekend). Di conseguenza, l'incidenza ogni 100mila abitanti  galoppa a 862,99 (ieri 792,52); è risultato positivo il 44,2% dei 7.398 tamponi del percorso diagnostico.
Ma il dato vero è che nella comparazione delle ultime due settimane, nelle Marche, sono 3.558 casi di positività in più con una percentuale di crescita del 41,9%, fa sapere la Regione. 

Covid Marche: come ci si contagia

In totale eseguiti 8.963 test tra i quali 1.565 del percorso guariti. Tra i contagiati sono 574 le persone con sintomi; comprendono 947 contatti stretti di positivi, 802 contatti domestici, 34 in setting scolastico/formativo, 20 in ambiente di vita/socialità, 4 in setting lavorativo e 2 ciascuno in ambito sanitario e assistenziale. 

La mappa dei casi nelle Marche

La provincia di Ancona torna vicina a mille casi giornalieri (940); seguono, per numero assoluto di casi, le province di Macerata (603), Ascoli Piceno (544), Pesaro Urbino (521), Fermo (520) e 143 contagiati da fuori regione.

Covid Marche: le fasce d'età

Il numero più alto di casi tra le fasce d'età è stato rilevato in quella 25-44 anni (821) seguita da 45-59 anni (776) e 60-69 anni (355).

Ricoveri in calo

Un calo molto accentuato dei ricoveri per Covid-19 (-9 rispetto a ieri) ha caratterizzato l'ultima giornata nelle Marche: attualmente ci sono 165 persone degenti negli ospedali di cui 12 in Terapia intensiva (-2), 44 in Semintensiva (-1) e 109 in reparti non intensivi (-6); 32 i dimessi. Il tasso di saturazione Covid delle Intensive scende al 4,6% e in Area medica al 15%.

Decessi

Cinque i deceduti, tutti alle prese anche con patologie pregresse; il totale regionale di vittime sale a 3.648. Nell'ultima giornata sono deceduti una 88enne di Montemarciano ( Ancona), due uomini di 92 anni del Maceratese (uno di Tolentino, l'altro di Macerata), un 80enne di Servigliano e un 92enne di Grottazzolina (provincia di Fermo).

Il totale di positivi (isolati più ricoverati) sale a 14.388 (+216) e gli isolamenti domiciliari a 20.823 (+1.190) mentre i guariti/dimessi raggiungono i 333.805 (3.050). Gli ospiti di strutture territoriali sono 133 e 28 in osservazione nei pronto soccorso (tecnicamente non ricoverati).

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?