Ancona, 6 maggio 2021-  Continuano ad aumentare i contagi da Covid nelle Marche: oggi, nel bollettino del 6 maggio sono 282 i nuovi positivi contro i 278 di ieri. Ma cresce anche il tasso di positività che arriva a 11,5% contro il 10,9% di ieri.  Calano però in modo significativo i ricoveri negli ospedali. Mentre, purtroppo, sono ancora tre le vittime.

AGGIORNAMENTO Coronavirus Marche 7 maggio 2021: bollettino covid di oggi. Dati e contagi

Il Servizio Sanità della Regione ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 4.441 tamponi: 2.454 nel percorso nuove diagnosi (di cui 647 nello screening con percorso Antigenico) e 1.987 nel percorso guariti.

Il focus Marche ancora zona gialla: i dati lo confermano

La mappa dei nuovi positivi

I positivi nel percorso nuove diagnosi sono 282: 68 in provincia di Macerata, 19 in provincia di Ancona, 122 in provincia di Pesaro-Urbino, 21 in provincia di Fermo, 39 in provincia di Ascoli Piceno e 13 fuori regione.

Le regole Zona gialla, centri commerciali e negozi nelle Marche

I motivi del contagio

Questi casi comprendono soggetti sintomatici (41 casi rilevati), contatti in setting domestico (61 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (101 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (2 casi rilevati), contatti in ambiente di vita/socialità (1 caso rilevato), contatti in setting assistenziale (1 caso rilevato), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (18 casi rilevati). Per altri 57 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche. Nel Percorso Screening Antigenico sono stati effettuati 647 test e sono stati riscontrati 36 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è pari al 6%.

Ricoveri Covid

Nelle ultime 24 ore nelle Marche si è registrato un nuovo importante calo dei ricoveri. Il servizio Sanita' della Regione comunica che oggi i contagi sono saliti a 98.919 (+282) di cui 90.207 dimessi/guariti (+396), 5.317 in
isolamento domiciliare (-97) e 438 ricoverati (-21). I pazienti in terapia intensiva scendono da 68 a 65: 14 a Pesaro Marche Nord (-2), 17 ad Ancona Torrette di cui uno in pediatria (+1), sei a Jesi (-1), 12 all'ospedale Covid di Civitanova Marche, uno a Senigallia (-1), quattro a Fermo, 10 a San Benedetto del Tronto e uno ad Ascoli Piceno.

I ricoverati nelle aree semi intensive scendono da 123 a 112 (50 a Marche Nord, 10 al Torrette, due a Senigallia, quattro a Jesi, sette a Macerata, 27 all'ospedale Covid di Civitanova Marche, quattro a Fermo, sei a San Benedetto del Tronto e due ad Ascoli Piceno), mentre quelli in reparti non intensivi passano da 268 a 261 (sette a Marche Nord, 32 al Torrette, sei all'Inrca di Ancona, 16 all'Inrca di Fermo, due a Pesaro Spdc, 22 a Jesi, 12 a Senigallia, 40 a Macerata, 14 all'ospedale Covid di Civitanova Marche, 23 a Camerino, 38 a Fermo, 14 a San Benedetto del Tronto, nove ad Ascoli Piceno e 26 alla Casa di Cura Villa Serena).

Gli ospiti nelle strutture territoriali scendono a 147 (-7), mentre i pazienti nei Pronto soccorso, in attesa di ricovero, a sei (-2). Da inizio emergenza i positivi ad Ancona salgono a 32.282, a Pesaro Urbino a 21.944, a Macerata a 20.373, a Fermo a 9.876 e ad Ascoli Piceno a 10.590. Infine i casi/contatti in isolamento domiciliare scendono a 11.726 (-430): 8.115 asintomatici e 3.611 sintomatici. In quarantena anche 144 operatori sanitari.

Morti Covid

Nelle Marche sono state 3, dopo le 4 di ieri, le vittime correlate al Covid-19 registrate nelle ultime 24 ore, tutte con patologie pregresse: si tratta di una donna 72enne di Senigallia (Ancona) e di due uomini, un pesarese di 86 anni e un 95enne di Treia (Macerata). Lo si apprende dal terzo bollettino quotidiano del Servizio sanitario regionale. Sono diventati 2.960 i decessi dall'inizio della crisi pandemica, 16 dall'inizio del mese: 1.663 uomini e 1.297 donne, con un'età media di 82 anni. In provincia di Pesaro- Urbino sono morte finora 971 persone, in provincia di Ancona 944, 495 in quella di Macerata, 282 nel Fermano e 236 nel Piceno. Tra le vittime ci sono anche 32 persone non residenti nelle Marche, ma decedute negli ospedali della regione.

Le altre notizie

Riapertura: palestre, piscine e coprifuoco. Il calendario giorno per giorno

Il coprifuoco cambia dal 17 maggio. L’ipotesi: a casa entro mezzanotte

Contagi-bis, i sintomi sono quasi sempre lievi. Quanto dura l'immunità? La guida