Quotidiano Nazionale logo
31 mar 2022

Covid oggi Marche, dati e contagi del 31 marzo 2022: 2.349 positivi

Nella settimana del 23-29 marzo i casi in Regione sono diminuiti dell'8,5%: il monitoraggio della Fondazione Gimbe. Oggi 6 decessi

Ancona, 31 marzo 2022 - Prosegue il lento calo dell'incidenza di casi di Coronavirus ogni 100mila abitanti nelle Marche: in 24 ore sono stati rilevati 2.349 positivi (2.415 ieri) e l'incidenza è scesa da 1.064,73 a 1.033,30.

Resta alta la percentuale di casi sui tamponi del percorso diagnosi (42,9% su 5.481); il totale di tamponi eseguiti in un giorno è di 7.336 che comprende anche i 1.855 test del percorso guariti.

La mappa dei contagi del 31 marzo 2022
La mappa dei contagi del 31 marzo 2022

Leggi anche: Covid Veneto 

Come ci si contagia

Le persone con sintomi sono 520; tra i casi 697 contatti stretti di positivi, 674 contatti domestici, 31 in setting scolastico/formativo, 7 in ambiente di vita/socialità, 5 in setting lavorativo, 2 in setting assistenziale e 2 in setting sanitario.

La mappa dei contagi 

La provincia di Ancona viaggia sempre su circa 800 casi giornalieri (794); è seguita per numero di positivi dalle province di Macerata (410), Ascoli Piceno (375), Pesaro Urbino (370) e Fermo (320); 80 contagiati da fuori regione.

Tra le fasce d'età più colpite ancora una volta quella tra 25-44 anni (615), con quasi un quarto dei positivi; seguono 45-59 anni (544), 60-69 anni (274), 70-79 anni (210) e 6-10 anni (133). 

Ricoveri

Nell'ultima giornata ricoveri per Covid in aumento nelle Marche (257; +3 rispetto a ieri),  ma calano in terapia intensiva (11; -1). Ci sono poi 59 persone in semintensiva (+1) e 187 nei reparti non intensivi (+3); 31 i dimessi. La percentuale di pazienti Covid in terapia intensiva scende al 4,3% (256 posti letto), mentre in area medica l'occupazione è del 24,1% (246 su 1.020 posti). Le persone ospitate in strutture territoriali sono 139 e 35 in osservazione nei pronto soccorso. Il totale dei positivi (ricoveri più isolamenti) scende a 14.814 (-188), gli isolamenti domiciliari salgono a 27.093 (+221) e i guariti/dimessi si attestano a 371,964 (+2.781).

Morti

Sei i decessi che fanno salire il totale a 3.713: in provincia di Ancona, una 68enne residente nel capoluogo; nel Fermano un 80enne di Montegranaro, un 85enne e un 88enne di Fermo, un 86enne di Porto San Giorgio, una 96enne di Castorano (Ascoli Piceno).

Approfondisci:

Covid, come convivere con il virus: le raccomandazioni di Gimbe (individuali e di sistema)

Covid, Gimbe: -8,5% di casi nelle Marche in una settimana

Nelle Marche i casi di positività al Coronavirus si sono ridotti dell'8,5% nella settimana 23-29 marzo rispetto a quella precedente. Lo rileva la Fondazione Gimbe con il suo monitoraggio settimanale.

Si è registrata nella regione una performance in miglioramento per i casi attualmente positivi per 100.000 abitanti (1067). L'elenco dei nuovi casi per 100mila abitanti dell'ultima settimana suddivisi per provincia, vede in testa Ascoli Piceno 1.313 (-4,9% rispetto alla settimana precedente); poi Fermo 1.226 (-16,8%), Ancona 1.087 (-3,8%), Macerata 982 (-11,2%), Pesaro e Urbino 725 (-9,5%). Sul fronte ricoveri, fa sapere Gimbe, resta sopra soglia la saturazione di posti letto in area medica (23,4%) mentre sono sotto soglia i degenti Covid in Terapia Intensiva (3,9%).

Mentre per quanto riguarda i vaccini la popolazione che ha completato il ciclo vaccinale è pari 81,3% (media Italia 83,9%) a cui aggiungere un ulteriore 1,2% (media Italia 1,7%) solo con prima dose; il tasso di copertura vaccinale con terza dose è del 82,7% (media Italia 83,2%) e quello con quarta dose è del 5,3% (7,4% Italia). La popolazione 5-11 che ha completato il ciclo vaccinale è pari 19,7% (media Italia 33,6%) a cui si somma un ulteriore 2,5% (Italia 3,8%) solo con prima dose.

Approfondisci:

Operaio morto per Covid, azienda nei guai a Modena

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?