Ancona, 9 settembre 2021 - Sono stabili, rispetto a ieri, i nuovi contagi nelle Marche: oggi 209 contro i 207 di ieri. Il tasso di incidenza dei nuovi casi ogni 100mila abitanti è in calo a 70,33 (ieri 71,33) e per fortuna oggi non si è stata registrata nessuna nuova vittima.

La percentuale dei positivi sul numero di tamponi analizzati (3.830) è del 8,4%. Salgono però i ricoveri (+1 in generale) soprattutto quelli in terapia intensiva (+3)

Aggiornamento: Coronavirus Marche oggi: il bollettino Covid del 10 settembre 2021. Dati e contagi

La mappa del contagio

Dei 209 nuovi positivi di oggi, 61 sono in provincia di Macerata, 52 in quella di Pesaro e Urbino, 41 in provincia di Fermo, 26 in provincia di Ancona e 16 in quella di Ascoli Piceno. Tredici nuovi positivi riguardano persone residenti fuori regione.

I nuovi casi comprendono 37 soggetti sintomatici, 66 contatti domestici, 58 contatti stretti di casi positivi, 4 in setting lavorativo, 2 in ambiente di vita/socialità, 3 casi extra regione, in corso approfondimenti epidemiologici per altri 39 casi.

I ricoveri

Sono dunque 81 (+1 rispetto a ieri) le persone positive al covid negli ospedali marchigiani, a cui vanno aggiunte le 11 che stanno nei pronto soccorso (6 a Macerata) in attesa di un letto in un reparto. A crescere maggiormente sono i ricoveri in terapia intensiva che arrivano a 23 pazienti (+3) così suddivisi: 10 a Pesaro, 5 a Torrette di Ancona, 3 a Fermo, 3 a San Benedetto del Tronto, 1 a Civitanova, 1 a Macerata.

Sono 22 i pazienti nelle aree seminitensive (+1), calano invece quelli nelle aree non intensive, che sono 36 (-3), 7 i dimessi.  

I positivi alla data di oggi sono 3.406 (+3 su ieri), di cui 3.323 in isolamento domiciliare. Le persone in quarantena per contatti con contagiati sono 4.337. 

Il report settimanale Gimbe

Il tasso di occupazione da parte dei malati covid nelle terapie intensive marchigiane torna sotto il valore di soglia (9%, con la soglia fissata a 10%): cominciano da qui le buone notizie sull'andamento della pandemia nella nostra regione. Ancora meglio il dato sui ricoveri nei reparti non critici, fermo al 6% (soglia 15%). A confermare l'andamento in calo è anche la fotografia scattata dalla Fondazione Gimbe nel suo monitoraggio settimanale: nel periodo tra l'1 e il 7 settembre nelle Marche calano gli attualmente positivi per 100.000 abitanti (226) e si evidenzia una diminuzione dei nuovi casi (-19,3%) rispetto alla settimana precedente.

Meno positive le notizie sulla campagna vaccinale: la popolazione che ha completato il ciclo vaccinale è pari al 65,3% (media Italia 65,9%) a cui aggiungere un ulteriore 6% (media Italia 7,3%) solo con prima dose; la popolazione over 50 anni che non ha ricevuto nessuna dose di vaccino è pari a 13,1% (media Italia 11,6%); la popolazione 12-19 anni che non ha ricevuto nessuna dose di vaccino è pari al 43,1% (media Italia 36,8%).

Sulla distribuzione territoriale del virus, viene confermato che Macerata resta la provincia con il maggior numero di casi rilevati nell'ultima settimana (89), segue Fermo (78), Pesaro e Urbino (67),  Ascoli Piceno (64), Ancona (40).

Covid: le altre notizie

Covid: per l'Europa le Marche restano rosse

Vaccino terza dose: chi la riceverà per primo. Ecco chi sono i soggetti fragili. Pdf

Green pass Ancona: ha avuto virus e anticorpi, niente documento

No vax, perquisizioni della polizia. Nel mirino manifestazioni a Roma. "Preparavano armi ed esplosivi"

Professoressa ribelle a Modena, nuovo blitz. Il preside la denuncia

Covid, l'infettivologo: "I ricoverati? Quasi tutti non vaccinati"

Green pass obbligatorio al lavoro, fonti di Governo: "Estensione per ora solo ad alcune categorie"

Tutti a scuola, ma non ci sono i prof: il solito caos