Ancona, 15 maggio 2021 - Al via domani, sabato, dalle ore 12, la prenotazione per il vaccino anti-Covid19 per la fascia d’età 50-59 anni. La prenotazione rigurarderà almeno centomila marchgiani della categoria 50-59 anni (conta l’anno di nascita). E la inoculazione avverrà da lunedì nei punti vaccinali della popolazione (PVP) individuati sul territorio regionale.

AGGIORNAMENTO Vaccino covid Marche over 50, boom di prenotazioni: ecco quante sono

Il bollettino I dati del 15 maggio

Come prenotare il vaccino

Sarà possibile prenotare le vaccinazioni anti-Covid-19 attraverso il portale di Poste Italiane. Oltre ai dati personali dell’utente, occorrerà disporre del numero di tessera sanitaria e del codice fiscale, e di un numero di cellulare al quale verrà notificata la conferma. E' possibile prenotare anche chiamando il numero verde 800.00.99.66 e nei PostaMat attivi sul territorio regionale. Una volta avviata la prenotazione, all’utente verrà immediatamente comunicato il giorno, la sede dove verrà somministrato il vaccino e l’orario in cui ci si deve presentare al punto di vaccinazione. Marche Nord ha già avviato nella zona di Pesaro la vaccinazione per la stessa fascia d’età con patologie non gravi. Si tratta di almeno duemila persone che sono state chiamate direttamente al punto vaccinale ospedaliero di Muraglia di Pesaro.

Marche, dal 15 maggio al via la prenotazione vaccino per gli over 50

Insegnanti, riattivato il canale di prenotazione

L’Asur, invce ha riattivato il canale di prenotazione a favore degli insegnanti che erano rimasti esclusi dall’improvvisa marcia indietro del governo. Adesso, con la scuola che si avvicina al nastro d’arrivo di un anno mai così complesso, nuovo dietro-front e garanzia della somministrazione per i circa 6mila docenti rimasti scoperti nelle Marche. Le Aree Vaste si sono organizzate con alcune fasce giornaliere ed orarie. I responsabili Asur sono riusciti a ricavare degli spazi temporali all’interno del piano ordinario e ciò consentirà finalmente di terminare la copertura vaccinale dei docenti. Un vero e proprio tira e molla, incomprensibile per certi versi. Nell’ultimo mese gli insegnanti non protetti hanno continuato ad entrare in classe senza alcuna protezione vaccinale.
Mentre è in fase di completamento la vaccinazione dei caregiver: l’Ausr pensa di completare la fase di chiamata entro il 25 maggio, ma alcune sedi, come Marche Nord potrebbero anticipare la chiusura il 20 maggio.

image

Coronavirus, le altre notizie

Marche in zona gialla, preoccupa Pesaro e Urbino

Indice Rt oggi: dati in lieve crescita in Emilia Romagna e Marche. Bene il Veneto

Quando potremo togliere la mascherina? Sileri detta i tempi

Colori regioni: zona gialla per quasi tutta l'Italia da lunedì 17 maggio

Covid: riaperture senza effetti, i contagi restano bassi

Covid, Draghi vuole ripartire dal turismo. L'ipotesi: eliminare la quarantena