Vaccino over 50: quando si aprono le prenotazioni nelle Marche
Vaccino over 50: quando si aprono le prenotazioni nelle Marche

Ancona, 8 maggio 2021 - Partono anche nelle Marche, lunedì 10 maggio, le prenotazioni per il vaccino anti Covid aperte ai e ai cittadini della fascia di età 50-59 anni. Si parte con quelli "che presentano comorbidità ossia patologie senza un elevato grado di rischio", fa sapere la Regione.

Prenotazioni vaccino 60-64 anni nelle Marche da sabato 8 maggio

Questi cittadini, se seguiti dalle strutture sanitarie regionali, saranno chiamati per fissare l'appuntamento vaccinale direttamente dagli operatori delle strutture stesse. Se non seguiti dalle strutture sanitarie, da lunedì potranno iscriversi alle liste di pre-adesione alla campagna vaccinale per le persone con comorbidità della fascia 50-59 anni non seguite dalle strutture sanitarie.

image

Gli interessati possono iscriversi compilando la scheda nella sezione Vaccini Covid del sito della Regione Marche che sarà attivata da lunedì alle 12. Una volta inviata la propria adesione i cittadini saranno richiamati dagli operatori sanitari per concordare l’appuntamento per la somministrazione del vaccino.

"In seguito all’annuncio del Generale Figliuolo sul via libera ai vaccini per i cittadini che rientrano nella classe di età 50-59 - spiega l’assessore alla Sanità Filippo Saltamartini - si partirà come dalle indicazioni ministeriali dai soggetti che presentano quelle patologie individuate. Allo stesso tempo si stanno predisponendo gli slot utili per la prenotazione dell’intera fascia di età 50-59  anni, che si avvierà entro la settimana 10-16 maggio compatibilmente con la fornitura delle dosi di vaccino".

Nella categoria 50-59 con comorbidità, sono comprese le persone con aumentato rischio di sviluppare forme severe di Covid19 seppur senza quella connotazione di gravità riportata per le persone fragili. Rientrano in questa categoria le persone con malattie respiratorie, cardiocircolatorie, neurologiche, diabete/altre endocrinopatie, HIV, insufficienza renale/patologia renale, ipertensione arteriosa, malattie autoimmuni, immunodeficienze primitive, malattia epatica, malattie cerebrovascolari, patologia oncologica.



Vaccinazioni nelle Marche: chi può prenotare

Dalle 12 di oggi aperte le prenotazioni per i vaccini per i marchigiani che hanno tra 60 e 64 anni, mentre da lunedì oltre alle prenotazioni alle persone con patologie non gravi (che non rientrano tra le persone estremamente vulnerabili), di età compresa tra 50 e 60 anni, ripartono anche le vaccinazioni per gli insegnanti e quelle per caregiver.

Quanto ai caregiver, "le vaccinazioni sono già iniziate e sono state somministrate dosi a 1.715 persone - dice Saltamartini in un'intervista al nostro giornale -. Si sono creati, però, alcuni fraintendimenti, perché i caregiver hanno la stessa priorità dei loro assistiti e si devono prenotare non sul sito delle Poste, ma in quello della Regione. Per questo, è capitato che persone abbiano chiamato le Poste per chiedere della loro prenotazione e si siano sentiti rispondere che non erano nemmeno in lista. Invece, in lista ci sono, ma devono prenotarsi sul sito delle Regione Marche. Una volta prenotati, la Regione li ha smistati a seconda degli enti che hanno in carico i loro assistiti, quindi ai distretti, agli ospedali, ai medici di famiglia e così via. In questa settimana la vaccinazione dei caregiver non è proseguita, perché avevamo soltanto le dosi per i richiami, ma la prossima settimana ricominciamo e contiamo di completare dunque la platea dei caregiver entro il 20-25 maggio". 

Saltamartini conferma che da lunedì si riparte  anche con la categoria degli insegnanti: "Chi si è già prenotato, non deve dunque rifare la chiamata. Al momento dobbiamo ancora vaccinare circa 6mila persone".