Vaccini, nelle Marche prosegue la campagna. Nel riquadro, Saltamartini
Vaccini, nelle Marche prosegue la campagna. Nel riquadro, Saltamartini

Ancona, 8 giugno 2021 – Il terzo richiamo del vaccino anti Covid? Nelle Marche c'è anche una data, per quanto di massima: l'ultima settimana di settembre 2021. Lo annuncia l'assessore regionale alla Sanità, Filippo Saltamartini. “Acclarato che la copertura vaccinale dura circa 9 mesi”, si partirà con il personale sanitario, i cui membri hanno ricevuto le iniezioni per primi già da inizio dicembre 2020.

Bollettino Covid: i dati di oggi nelle Marche

Vaccini, nelle Marche prosegue la campagna. Nel riquadro, Saltamartini

Ma prima della questione terzo richiamo, c'è quella dei vaccini in vacanza: le Marche sono “in grado ora di fare lo scambio automatico con il sistema Poste solo con la Lombardia”. Circa 400 già le telefonate al Cup (centro unico prenotazione) Marche per chiedere la somministrazione della seconda dose in vacanza o altrove. La Regione sta organizzando lo 'scambio' in base alla “concertazione tra tutte le regioni. Non è un problema solo delle Marche, deve essere risolto a livello di Conferenza delle Regioni e poi coordinate dal commissario Figliuolo”. Altro nodo è quello degli studenti che vogliono andare all'estero, per esempio per motivi di studio, e chiedono di anticipare la vaccinazione. La Regione valuta di “vaccinarli con il Johnson, con la dose unica”.

"Vaccini ai maturandi, superata la soglia del 60%"

È stato un risultato strabiliante la vaccinazione dei maturandi: abbiamo superato la soglia del 60%". aggiunge Saltamartini a margine della seduta odierna del Consiglio regionale parlando dell'andamento della campagna vaccinale in regione. Nei giorni scorsi in particolare (2-6 giugno) si sono tenuti i 'Vax days' per gli studenti delle scuole superiori che dovranno sostenere l'esame di maturità. Per quanto riguarda la vaccinazione del resto della popolazione le Marche hanno superato ieri il milione di dosi somministrate.

"Ed entro fine giugno un milione di marchigiani avranno ricevuto la prima dose - aggiunge Saltamartini -. Nei prossimi giorni proseguirà la campagna con l'adesione delle industrie per la vaccinazione dei dipendenti. Ad oggi sono arrivate richieste per la vaccinazione di 6/7mila dipendenti di aziende. Subito dopo queste categorie, soprattutto gli operatori turistici, porteremo la vaccinazione nelle farmacie. Penso venerdì".