Quotidiano Nazionale logo
18 mar 2022

Le Marche passano in zona bianca

Lo comunica il ministero della Salute sulla base degli ultimi dati della cabina di regia. Cosa cambia e le regole

featured image
Le Marche passano in zona bianca

Ancona, 18 marzo 2022 - Dopo un mese in zona gialla, anche le Marche passano in zona bianca. Lo comunica il ministero della Salute alla luce dei nuovi dati settimanali sull'andamento dell'epidemia resi noti nella Cabina di regia di oggi. Insieme alle Marche, passano in bianco anche la Calabria e il Lazio.

Marche, crescono i ricoveri

La decisione è stata presa nonostante i dati del bollettino di oggi nelle Marche, che vedono un'impennata dei ricoveri legati al Covid negli ospedali: 16 nelle ultime 24 ore, che fanno arrivare il numero complessivo a 191, dei quali 10 in terapia intensiva (+2), 51 in semi intensiva (+3) e 130 in reparti non intensivi (+11), oltre 28 dimessi. L'occupazione delle terapie intensive da parte di malati covid è al 4%, quella dell'area medica al 17,7%.

Zona bianca: cosa cambia

La notizia della zona bianca rialza certamente il morale e fa vedere la luce in fondo al lungo tunnel del Covid, ma nel concreto le cose non cambieranno più di tanto. Fino alla fine dell'emergenza, e dunque finché è in vigore il Green pass, rimangono le direttive che impongono di avere quello rafforzato (ottenibile una volta guariti o vaccinati) per fare la maggior parte delle cose, come utilizzare i mezzi di trasporto pubblico, entrare al ristorante, al cinema e così via. Per accedere alle Rsa serve la terza dose oppure due dosi più il tampone. 

Dal 1° aprile cambieranno un po' le cose, visto che il 31 marzo decade lo stato d'emergenza e si avvierà un cronoprogramma per uscire definitivamente dalle restrizioni, compresa una nuova modulazione del green pass.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?