Allerta meteo per le piene, le previsioni di domani: torna il maltempo
Allerta meteo per le piene, le previsioni di domani: torna il maltempo

Bologna, 1 dicembre 2019 – Dopo qualche giorno di tregua le previsioni meteo tornano ad annunciare maltempo in Emilia Romagna. Dicembre si apre con la pioggia. Una perturbazione di origine atlantica, infatti, sta colpendo la regione soprattutto nella zona occidentale. Oggi, tra Parma e Piacenza, sul crinale appenninico gli accumuli potranno raggiungere in 24 ore fino a 700-100 millimetri. Lo fa sapere Arpae, con un'allerta meteo emessa ieri e prolungata fino alla mezzanotte di martedì 3 dicembre.

L'allerta è arancione per le piene dei fiumi per le province di Bologna, Ferrara, Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini, si prevede che gli affluenti di destra del fiume Reno superino la soglia 2.  Per la piena del Po la criticità è gialla ne pianura emiliana orientale e costa ferrarese (la zona D della mappa qui sotto), nella sezione di Ariano il livello idrometrico rimane superiore alla soglia 2.

L'allerta è gialla sempre per le piene dei fiumi nelle altre province e nelle zone meno esposte di quelle già citate, come si vede dalla mappa qui sotto. 

L'allerta è gialla per frane e piene dei corsi minori per le province di Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna, Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini e per lo stato del mare sulla costa. 

Per la giornata di domani, lunedì 2 dicembre, si prevedono precipitazioni diffuse già dalle prime ore della notte. Le precipitazioni assumeranno anche carattere di rovescio (valori medi areali circa 20 mm/24h) sui rilievi centro-occidentali e sulla parte orientale della regione (di 25-45 mm/24h). Sui bacini emiliani orientali i massimi di precipitazione sono previsti attorno a 70/100 mm in 24 ore. Piogge in attenuazione nella seconda parte della giornata ad iniziare dal settore occidentale della regione.

Nella serata/notte di lunedì prevista anche un'intensificazione dei venti provenienti da nord-est sul mare e lungo la costa che determineranno un rapido aumento del moto ondoso con mare agitato al largo (altezza dell'onda tra 2,5 e 3,2 metri) in attenuazione già dalle prime ore della giornata di martedì 3.

 

 

Meteo Emilia Romagna, le previsioni

Meteo, le previsioni delle prossime ore: video