La mappa dell'allerta della Protezione civile nazionale
La mappa dell'allerta della Protezione civile nazionale

Bologna, 1 settembre 2019 – “Temporali anche di forte intensità”, così recita l'allerta gialla della Protezione civile nazionale che riguarda tutto il Nord, e quindi anche l'Emilia Romagna, e le Marche. A fare paura è una perturbazione in arrivo dalla Francia che lunedì 2 settembre porterà forte maltempo. “Saranno temporali di forte intensità, con frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento.”, avvisa la Protezione civile nazionale.

L'Arpa Emilia Romagna ha quindi confermato l'allerta gialla per tutte le province emiliano romagnole, avvertendo che “sono previste condizioni di forte instabilità. Nella prima parte della giornata le precipitazioni risulteranno a carattere di rovescio o temporale, localmente di forte intensità, interessando in particolare il settore occidentale. Nella seconda parte della giornata le precipitazioni, ancora a prevalente carattere di rovescio o temporale, diverranno più continue e a tratti intense, sul settore centro-orientale della regione”.

Il maltempo in Emilia Romagna proseguirà anche nella mattinata di martedì 3 settembre e sono previsti temporali anche intensi sulle province orientali (quindi verso il mare), ma la mattinata tendenza a progressiva attenuazione della nuvolosità ed esaurimento dei fenomeni ad iniziare da ovest con ampie schiarite dal pomeriggio.

Già sabato 31 agosto, un'intensa perturbazione con grandine e raffiche di vento ha causato danni in tutta la provincia di Modena, arrivando anche a scoperchiare il tetto (foto) di una abitazione in città.

false