LUCIA GENTILI
Meteo

Emergenza caldo nelle Marche, ecco dove l’aria è più irrespirabile

Ascoli Piceno la città più afosa in regione, previsti 36 gradi. Alte temperature anche in montagna ma sopportabili. Come difendersi al meglio? I consigli validi per tutti, con una particolare attenzione ai più fragili

Emergenza caldo nelle Marche, temperature africane

Emergenza caldo nelle Marche, temperature africane

Ancona, 10 luglio 2024 - La Regione Marche ha emanato un bollettino di criticità per tutta la giornata di oggi (fino alla mezzanotte). “Una vasta area anticiclonica garantisce tempo stabile e soleggiato con assenza di precipitazioni e ventilazione debole”. E le temperature continuano a salire: ad Ancona per il pomeriggio si prevedono 33 gradi, ad Ascoli Piceno 36, a Camerino (provincia di Macerata, in montagna) 32, a Fabriano (Ancona) e Macerata 35, a Fermo e Pesaro 34, a Urbino 31. A Pintura di Bolognola (Macerata), in quota, 25 e sul Monte Bove 22.

Approfondisci:

Mare Marche, da Cupramarittima a Mezzavalle: 5 spiagge libere da non perdere

Mare Marche, da Cupramarittima a Mezzavalle: 5 spiagge libere da non perdere

Venti deboli dai quadranti settentrionali, moderati in mattinata lungo la fascia costiera. Mare poco mosso. Non si prevedono fenomeni significativi ai fini dell'allertamento di protezione civile. Ma resta valido il bollettino di criticità.

I consigli per difendersi

Quindi si ricorda che è sempre importante bere molto per favorire la sudorazione, assumere sali minerali anche aumentando la dose di frutta e verdura per ripristinare quelli persi, evitare di sostare al sole (soprattutto in un’auto chiusa), evitare lavori pesanti nelle ore più calde e, se possibile, deumidificare gli ambienti in cui si vive e si dorme.

Approfondisci:

Le notti e i giorni più caldi in Emilia Romagna, le temperature nelle ultime previsioni meteo

Le notti e i giorni più caldi in Emilia Romagna, le temperature nelle ultime previsioni meteo

Attenzione ai più fragili

Le persone anziane hanno condizioni fisiche generalmente più compromesse e l’organismo può essere meno efficiente nel compensare lo stress da caldo e rispondere adeguatamente ai cambiamenti di temperatura. Tra gli anziani è a maggior rischio chi soffre di malattie cardiovascolari, ipertensione, patologie respiratorie croniche, insufficienza renale cronica, malattie neurologiche.

Previsioni meteo