LORENZO PASTUGLIA
Meteo

Maltempo, nelle Marche con l'ombrello: ecco quando torna il sole

Attesa pioggia soprattutto nelle zone collinari della regione. L'Amap: "Venerdì la corrente polare si interromperà all'altezza della Spagna e torneranno sull'Italia le correnti nord-africane". Ma sarà finalmente beltempo? Le previsioni meteo fino al weekend

Ancora maltempo nelle Marche: fino a quando servirà l'ombrello

Ancora maltempo nelle Marche: fino a quando servirà l'ombrello

Ancona, 12 giugno 2024 – Ancora maltempo e nuvole nel nord delle Marche, in particolare nel provincia di Pesaro Urbino, ancora ombrelli aperti nella zona centrale e meridionale della regione.

Così dicono le previsioni del tempo della Regione Marche. Dal cielo poco (o parzialmente nuvoloso) in mattinata, in particolare nei dintorni di Ancona e negli entroterra ascolano e pesarese, le nuvole si addenseranno dall’ora di pranzo e per tutto il pomeriggio, prima delle schiarite in serata. Insomma, un panorama analogo a quello di martedì 11 giugno, quando il maltempo si è abbattuto di nuovo sulle Marche dopo un venerdì e sabato soleggiati e una domenica e un lunedì più coperti. Secondo il bollettino criticità regionale, anche senza alcuna criticità segnalata (codice verde per tutte le province), i rovesci più forti sono attesi soprattutto nel pomeriggio di giovedì nelle zone più collinari, in particolare nelle zone di confine tra l’entroterra Fermano e quello Ascolano.

Temperature e venti 

Tornando alle previsioni di mercoledì 12 giugno, proprio sulle zone più collinari le piogge ne faranno da padrone. In particolare in tutta la provincia di Ancona, nell’entroterra Ascolano e in quello Fermano. Non dovrebbe cadere acqua nel circondario di San Benedetto del Tronto, così come a Nord, in particolare nei dintorni di Pesaro e di Urbino. In serata, poi, ci saranno poche nuvole e non è attesa alcuna precipitazione. Le temperature saranno stazionarie o in lieve diminuzione e andranno da una massima di 27 gradi per le località di Fermo e San Benedetto del Tronto, a una minima osservata di 17 e 18 gradi tra Camerino e Fabriano. I venti saranno invece deboli o moderati: da sud-ovest nelle zone interne, in rotazione da sud-est lungo la costa dal pomeriggio. Il mare invece poco mosso.  

Approfondisci:

Maltempo e grandine in Emilia Romagna, fino a quando: le previsioni meteo fino al weekend

Maltempo e grandine in Emilia Romagna, fino a quando: le previsioni meteo fino al weekend

L’Amap Marche: “Corrente polare porta instabilità fino a giovedì”

La causa di questo maltempo, secondo l’Amap (il Servizio agrometeo regionale), è che la correte polare che ha passato la Spagna, arrivando fino al Marocco Centrale, “sta facendo flettere oltremodo i valori termici sull'area rispetto alla settimana scorsa — si legge nel bollettino — L'energica colata ha costretto l'anticiclone africano presente sul Mediterraneo Centrale a piegarsi vistosamente verso levante e perdere così il predominio sui cieli italici”. Per questo si assiste a una doppia realtà: le regioni settentrionali e in parte quelle centrali sono colpite dalle piogge, soprattutto al pomeriggio, mentre al Sud prevale ancora la il beltempo e i climi piuttosto elevati.  

Nel weekend torna il beltempo con la corrente nord-africana

Giovedì, poi, sempre la depressione polare arriverà fino alle Canarie e da qui “l’aspirazione umida resterà copiosa verso l’Italia con il baricentro del maltempo in spostamento sulle regioni del Centro, attraverso ondate soprattutto pomeridiane di rovesci e temporali — conclude il testo — Venerdì poi la depressione si spezzerà all'altezza della penisola iberica e andrà verso oriente, sospinta dall'alta pressione atlantica. Le condizioni andranno così a ristabilirsi nel fine settimana, anche in forza della risalita del promontorio nord-africano. L’aria mite meridionale farà innalzare di nuovo le colonnine di mercurio”.

Le previsioni meteo