Allerta neve e gelo nelle Marche
Allerta neve e gelo nelle Marche

Pesaro Urbino, 12 febbraio 2021 - Ondata di maltempo in arrivo nelle Marche. Temperature in picchiata e piogge, ma quel che preoccupa è l'allerta neve. Tanto che in molte province le scuole domani resteranno chiuse. Considerato che le previsioni meteo indicano per la notte abbondanti nevicate, in via precauzionale, molti sindaci sono corsi ai ripari, disposnendo la chiusura tutto il territorio comunale.  

Il focus Meteo Ascoli Piceno neve oggi: disagi in città, i fiocchi fanno paura ai terremotati

Oltre al capoluogo di regione, Ancona, altri sindaci hanno firmato ordinanze di chiusura per le scuole di ogni ordine e grado: Jesi, Tolentino, Fermo, Urbino. Le Prefetture sono inoltre allertate su eventuali problemi alla viabilità.

Arriva la neve anche a bassa quota. E’ prevista per oggi, anzi dalle prime ore di stamani. Lo dicono le previsioni ed è meglio crederci dopo il nevone di 3 metri del 2012, a cui nessuno sembrava credere.

La Protezione civile regionale ha diramato un avviso di allerta meteo dalle 18 di oggi fino alle 24 di domani. L'afflusso di aria artica continentale determinerà un sensibile abbassamento delle temperature con nevicate diffuse fino alle ore centrali di sabato. Gli accumuli saranno dell'ordine dei 5-10 centimetri nel settore costiero, dei 15-20 centrimetri nel settore collinare e dei 25-35 centimetri nel settore montano. Lungo la costa venti da nord-est con raffiche fino a burrasca, mare molto mosso o agitato. Previste anche gelate diffuse su gran parte del territorio regionale, soprattutto domani. "Il piano di intervento è pronto a scattare nella notte con l'obiettivo di garantire la viabilità principale, nelle frazioni, in prossimità degli ospedali Torrette, Salesi e Inrca", scrive su Facebook il sindaco di Ancona Valeria Mancinelli.

Le previsioni meteo

 

La prefettura di Pesaro e Urbino ha riunito d’urgenza protezione civile, polizia stradale, Anas, comuni, vigili del fuoco per mettere a punto il piano neve, che "contiene l’insieme delle procedure e delle attività da porre in essere di fronte ad una criticità alla circolazione stradale determinata dalla neve. In attuazione di detto Piano – continua la Prefettura – sono state individuate nell’ambito della viabilità provinciale extraurbana le aree di ammassamento, quelle di filtraggio e presidio cancelli ai fini della messa in atto degli interventi di assistenza degli automobilisti e autotrasportatori".

Ma vediamo qual è lo schieramento di forze in atto su scala comunale: pronti 64 mezzi spazzaneve, 70 uomini e 20 ditte private reperibili 24 ore su 24 per rimuovere la neve e liberare le strade anche piccole che comunque conducono a case sparse nella campagna di Pesaro. I mezzi a disposizione sono forniti sia dai privati che da Marche multiservizi, incaricata di tenere pulita la strada dell’Interquartieri e il cavalcaferrovia.