Bologna, 12 dicembre 2019 - Ecco la neve. Insieme alle luminarie e all'apertura dei mercatini e agli addobbi degli alberi di Natale sono arrivati i primi fiocchi (VIDEO), proprio come il periodo natalizio prevede. I sognatori avevano già trovato conforto nelle previsioni meteo messe a punto per le giornate di oggi 12 dicembre e venerdì 13 dicembre: la neve, che inizialmente i modelli davano solo a quota 700/800 metri, sta così lentissimamente imbiancando la pianura. Ma al momento non ci sono state chiamate ai vigili del fuoco, nè particolari problemi alla viabilità. Il Comune specifica: "Sono stati attivati i mezzi per la salatura preventiva delle strade primarie collinari e di pianura come da Piano Neve".

Neve Bologna 2019, bufera di Santa Lucia

In serata c'è stato qualche disagio per gli automobilisti a causa del maltempo. I vigili del fuoco sono intervenuti per aiutare soprattutto i mezzi pesanti in difficoltà per il ghiaccio. Come è accaduto in località Traversa, comune di Firenzuola, dove, verso le 18.30, è stato messo in sicurezza un Tir finito in una cunetta ghiacciata. Il camion è stato soccorso sulla Statale della Futa.

image

Qualche fiocco questa mattina anche a Reggio Emilia che però non hanno fatto neanche in tempo ad attecchire. Fiocchi leggermente più consistenti sono caduti da Vezzano sul Crostolo (200 mt ca.) in su. Esultano i titolari dei comprensori sciistici del Cerreto e di Febbio.

LEGGI ANCHEScuole chiuse per neve a Rivigo e provincia / FOTO

A confermare l'arrivo della neve era stato l’esperto meteo di Arpae (Agenzia regionale per la protezione ambientale), Alessandro Donati: "Prevediamo accumuli di neve fino a 30 cm sui rilievi dell’Appennino centro-occidentale, fino a 15 cm sulle colline, tra 5 e 10 cm sulle province di Piacenza e Reggio Emilia e intorno ai 5 cm tra le province di Modena, Ferrara e Bologna". Neve anche  a Ravenna, Forlì e Cesena. 

false

"L'allerta gialla, aveva detto ancora Donati - sarà valida per ventiquattro ore,  fino alle mezzanotte di venerdì 13. Si tratta di precipitazioni deboli o moderate, ma è pur sempre la prima neve prevista in pianura: occorre, pertanto, alzare il livello di guardia. Non si prevedono, tuttavia, fenomeni preoccupanti. Saranno per lo più episodi di pioggia mista a neve, destinati a esaurirsi nel corso della giornata. Ma, attenzione: nella nottata tra giovedì e venerdì arriverà un’altra perturbazione".

"Per venerdì ancora neve ma si tratterà  - aveva concluso l'esperto di Arpa - di fenomeni meno intensi rispetto a quelli previsti giovedì. Moderate sui rilievi occidentali, le precipitazioni saranno invece deboli nelle province di Piacenza e Parma e miste a pioggia tra Reggio Emilia, Modena e Bologna. Già nel pomeriggio, poi, le temperature subiranno un deciso innalzamento e le piogge si esauriranno: sarà, insomma, un passaggio assai rapido. Il sole dovrebbe splendere sull’intera regione sia sabato 14, che domenica 15. E le temperature saranno gradevoli: se i valori minimi si attesteranno intorno allo zero, quelli massimi saliranno fino a 7/12 gradi.



Meteo Emilia Romagna, le previsioni

Meteo, le previsioni delle prossime ore: video

Emilia Romagna, l'allerta meteo