Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
7 mag 2022

Previsioni meteo, l'estate 2022 sarà molto calda. Che tempo farà a maggio e giugno

Pioggia e maltempo per tutto il weekend. Da martedì quasi estate. Lombroso: "1-3° C oltre la media il prossimo mese"

7 mag 2022
francesca delvecchio
Meteo
featured image
Meteo estate, a giugno scostamento di 1-3 gradi in più rispetto alla media
featured image
Meteo estate, a giugno scostamento di 1-3 gradi in più rispetto alla media

Bologna, 7 maggio 2022 - "Sarà un'estate molto calda e mediamente con carenza di pioggie". A dirlo è Luca Lombroso, meteorologo dell'associazione meteo professionisti Ampro. Le tecniche delle previsioni meteo si sono fatte sempre più precise e sofisticate - per esempio molto seguite sono quelle di Meteored a cura di meteo.net - per questo il lavoro dei meteorologi desta sempre più attenzione. "Le previsioni stagionali vanno sempre meglio, quanto meno a scopo informativo. Possiamo prevedere che giugno sarà, ma ancora non abbiamo abbastanza dati per luglio e agosto", ha aggiunto Lombroso.

Che estate ci aspetta? Sarà molto calda?
"Sì, possiamo prevedere che sarà un'estate molto calda. Una delle più calde nella media di quelle del XXI secolo. Ma non è un discorso completamente nuovo, visto che negli ultimi anni è questa la tendenza".

Dopo il maltempo di questi giorni, arriva il bel tempo la prossima settimana?
"Sì, perdurerà la pioggia nel weekend, con temperature un po' basse fino a lunedì, poi già da martedì 10 maggio arriva un caldo estivo. Giovedì e venerdì le massime saranno di circa 28/30 gradi in tutto il centro nord, ma non nel sud, che sarà investito ancora per qualche giorno dal vento e qualche piccola perturbazione. Quindi sole quasi in tutta Italia fino alla prossima settimana". 

E nei prossimi mesi?
"Fino a fine maggio ci saranno queste condizioni di bel tempo. Poi a giugno ci sarà più caldo del normale, sarà praticamente estate. Potrebbe esserci una fase instabile forse a metà mese, per ora riusciamo a inquadrare che ci saranno diversi picchi e ondate di calore durante il mese".

Quindi farà più caldo del solito?
"Ci sarà uno scostamento di 1-3 gradi centigradi in più rispetto alla media. Di solito a giugno è tendenzialmente più caldo, ma non è normale comunque che questa 'quasi-estate' arrivi tra fine maggio e inizio giugno".

È un discorso che può venire associato all'inverno mite e alla siccità?
"È stato un inverno asciutto e le pioggie di questi giorni non compenseranno la siccità. È una variabilità degli ultimi anni. Se si pensa al 2019, l'inverno è stato molto piovoso. Il dato certo è che c'è uno squilibrio. Quest'anno nel nord est d'Italia, per esempio, ci sono stati 3 giorni (dal 22 al 24 aprile) in cui ha piovuto più dei tre mesi precedenti. Nel nord ovest, invece, malgrado le pioggie sono stati cinque mesi asciutti". 

Pioverà quest'estate?
"Mediamente sarà un'estate con carenza di pioggia. Ma questo è un ulteriore problema, perché dovrebbe e deve piovere".

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?