Emilia Romagna, le temperature del 9 gennaio 2019 alle 17.30
Emilia Romagna, le temperature del 9 gennaio 2019 alle 17.30

Bologna, 9 gennaio 2019 – Freddo in arrivo nelle aree montane delle province di Modena e Reggio Emilia. A segnalarlo è l’Agenzia regionale per l’ambiente, che ha diramato un allerta gialla dovuto alle "temperature estreme" e valido dalla mezzanotte di oggi a quella di venerdì. Secondo l’Arpae a causa di forti correnti fredde, le temperature scenderanno nelle zone interessate tra i -3 e i -5 gradi. Sull'appennino romagnolo e nella relativa area pedecollinare, inoltre, è possibile che si verifichino sporadiche nevicate senza però accumuli al suolo.

“L’allerta – sottolinea Alessandro Donati dell’Arpae – interessa una porzione di regione che comprende la montagna emiliana centrale tra le province di Modena, Reggio e Parma. Le temperatura media, calcolata tra la minima mattutina e la massima pomeridiana resterà sotto lo zero, tra i meno 3 e i meno 5”. Previsioni per i prossimi giorni?. “Non si prevedono precipitazioni né di carattere nevoso né piovoso. Ci sarà solo un abbassamento delle temperature. Tra giovedì e venerdì ci saranno valori sotto lo zero ovunque, in ogni parte della regione. Nelle aree rurali di aperta campagna si potrà arrivare a 6/7 gradi sotto lo zero. Le temperature rimarranno rigide anche venerdì e sabato. Ma al momento non ci aspettiamo un cambiamento del meteo che possa portare l’attesa neve sull’Appennino”.