I dati delle temperature stanno per crollare in Emilia Romagna
I dati delle temperature stanno per crollare in Emilia Romagna

Bologna, 13 gennaio 2021 - Il grande freddo che staziona da giorni sulla nostra regione pare deciso a non mollare la presa: come ampiamente preannunciato dalle previsioni meteo, infatti, per il fine settimana è addirittura previsto un ulteriore calo delle temperature, dovuto a una massa d’aria gelida in arrivo dalle steppe siberiane. Dobbiamo prepararci, allora, all’ennesimo weekend tra poltrona e coperta di pile, mentre fuori imperversano le intemperie invernali? Lo abbiamo chiesto all’esperto meteo di Arpae (Agenzia regionale per la prevenzione, l’energia e l’ambiente), Alessandro Donati.

Donati, cosa dobbiamo aspettarci per le prossime giornate?
"Domani, giovedì 14 gennaio, sarà ancora una giornata soleggiata, con temperature invariate sia nei valori minimi (compresi tra circa -2° dell’entroterra e 1° sulle coste), sia in quelli massimi (compresi tra 6° e 8°). Tuttavia, già nel pomeriggio assisteremo a un rapido aumento delle nubi a partire dal settore orientale: è il preludio di un nuovo peggioramento".

Che giornata sarà, allora, venerdì 15?
"La nuvolosità, diffusa su tutta la regione, determinerà in realtà un lieve aumento delle temperature, soprattutto nei valori minimi: lungo la costa si oscillerà tra 0 e 4 gradi, nelle aree di aperta campagna del settore centro-occidentale si arriverà poco al di sotto dello zero. Le massime rimarranno stazionarie".

Arriviamo, così, alla tanto temuta ondata di gelo del fine settimana.
"Sabato 16 sarà una giornata soleggiata, ma decisamente fredda: il blocco d’aria, proveniente dai quadranti nord-orientali e accompagnato da venti forti, comincerà a scivolare lungo l’Adriatico, coinvolgendo la nostra regione. Le temperature scenderanno drasticamente".

Che valori toccheremo?
"Nell’entroterra, le minime saranno comprese tra -5° e -2°, mentre sulla costa si rasenterà lo zero. Le massime resteranno ovunque intorno ai 5°".

E domenica?
"Sarà una giornata tipicamente invernale, dominata dal cielo nuvoloso e da temperature ancora rigide, soprattutto nei valori massimi, previsti in netto calo".

Nevicherà?
"È probabile che si assista a qualche spruzzata di neve fino a bassa quota, tra il bolognese e la Romagna: siamo in attesa di conferma dai nostri modelli matematici".

Per quanto tempo si farà sentire questo freddo così intenso?
"Non dimentichiamo che siamo nel pieno dell’inverno, si tratta di fenomeni in linea con l’andamento della stagione. Tuttavia, posso già anticipare che dalla prossima settimana – in particolare, da martedì 19 gennaio – cambierà tutto".

Che intende dire?
"Cambierà la circolazione delle correnti: è in arrivo un flusso d’aria da ovest, di matrice atlantica. Ciò porterà sì a un aumento della nuvolosità (con probabili piogge da giovedì 21), ma anche a un deciso rialzo termico. Localmente si potranno superare addirittura i 10°: un bel balzo in avanti, se consideriamo i valori cui queste giornate ci hanno abituati".

Le mappe