Quotidiano Nazionale logo
19 apr 2022

Previsioni meteo Emilia Romagna aprile, quando arriva il maltempo

Nei prossimi giorni piogge per dar tregua alla siccità. Che tempo farà e la tendenza per il weekend lungo del 25 aprile

maddalena de franchis
Meteo
featured image
Previsioni meteo in Emilia Romagna: che tempo farà nei prossimi giorni

Bologna, 19 aprile 2022 - Il mese di aprile pare proprio determinato a non annoiarci: dopo una Pasqua e Pasquetta all’insegna del clima sì soleggiato, ma decisamente fresco e ventilato, il tempo sulla nostra regione sta per cambiare ancora.

Nelle prossime ore assisteremo, infatti, al ritorno delle tanto attese piogge: l’auspicio è che possano lenire la siccità ostinata che sta piegando le nostre campagne e prosciugando fiumi e corsi d’acqua. Se l'afflusso di venti forti settentrionali ha condizionato il weekend lungo pasquale, ora la circolazione atmosferica tornerà a disporsi dai quadranti occidentali.

Un vortice ciclonico, proveniente dall’oceano Atlantico, si sta infatti avvicinando al Mediterraneo centrale: sarà questa perturbazione a riportare, a partire dalla serata di mercoledì 20 aprile, le precipitazioni anche sul nostro Paese. Sulla nostra regione il peggioramento dovrebbe essere più accentuato nelle giornate di giovedì 21 e venerdì 22. Ma andiamo con ordine e vediamo nel dettaglio cosa ci riservano le previsioni meteo di Arpae (Agenzia regionale per la prevenzione, l’energia e l’ambiente).


Mercoledì 20 aprile "il cielo sarà da nuvoloso a molto nuvoloso", recita il bollettino di Arpae, "con deboli e sporadiche precipitazioni nel corso della giornata, più probabili su rilievi e fascia collinare. Le temperature minime sono previste in aumento, con valori compresi tra 8 e 11 gradi; le massime in sensibile diminuzione, comprese tra i 15/16 gradi delle pianure emiliane e i 13/14 della fascia costiera".

Giovedì 21 aprile il cielo sarà ovunque coperto o molto nuvoloso, con deboli e irregolari precipitazioni solo sui rilievi. Nel corso del pomeriggio, però, le piogge si estenderanno su tutto il territorio regionale, per poi intensificarsi in serata. Calo delle temperature soprattutto nei valori massimi, che oscilleranno tra 12 e 15 gradi. L’instabilità resisterà anche nella giornata di venerdì 22, portando ancora precipitazioni diffuse sull’intera regione. Cosa aspettarci, dunque, per il lungo fine settimana che ci traghetterà verso lunedì 25 aprile, festa della Liberazione d’Italia?


Secondo gli esperti di Arpae, da sabato 23 aprile "la formazione di una depressione sulla penisola iberica porterà flussi di aria umida e instabile sulla nostra regione, pertanto la condizione del tempo sarà caratterizzata da nuvolosità variabile, abbinata a precipitazioni sparse". I fenomeni più intensi dovrebbero verificarsi nella notte tra sabato 23 e domenica 24. Le temperature torneranno a salire, riportandosi su valori massimi intorno a 20 gradi.

Previsioni del tempo giorno per giorno

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?