Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
14 mar 2022

Previsioni meteo Emilia Romagna prossimi giorni: la primavera porta la neve

Marzo pazzerello: prima temperature in aumento, poi l'equinozio porterà con sè anche il ritorno del freddo con fiocchi bianchi anche a bassa quota. Che tempo farà giorno per giorno

14 mar 2022
Brunssum, the Netherlands, - February 27, 2020. Traffic in Snowfall with spring flowers in the foreground.
Previsioni meteo: l'arrivo della primavera porta neve anche a bassa quota
Brunssum, the Netherlands, - February 27, 2020. Traffic in Snowfall with spring flowers in the foreground.
Previsioni meteo: l'arrivo della primavera porta neve anche a bassa quota

Bologna, 14 marzo - Se nei prossimi giorni, in Emilia-Romagna, sembrerà in arrivo finalmente la primavera, purtroppo, secondo le previsioni meteo, il bel tempo non durerà e, dalla prossima settimana, saremo alle prese con temperature quasi invernali. Un marzo più ‘pazzerello’ del solito che già oggi presenta un clima – come informa Arpae - molto nuvoloso o coperto sul settore centro-occidentale, dove saranno possibili sporadiche deboli precipitazioni sui rilievi, nevose al di sopra dei 900 metri e irregolarmente nuvoloso sul settore orientale.

Con il proseguire della giornata ci sarà una graduale attenuazione della nuvolosità su tutta la regione. Le temperature, però, nonostante una prevista nuvolosità che accompagnerà almeno i prossimi due giorni, sono per l’appunto in aumento, comprese tra 11 e 13 gradi, con punte fino a 18 gradi a Bologna. Da metà settimana, infatti, dovrebbe regnare un clima decisamente soleggiato con una buona stabilità atmosferica su tutta la regione. Se il meteo, infatti, porterà ancora mattine fredde, ci sarà, però, un progressivo addolcimento delle temperature massime, grazie all'afflusso di aria più mite dal Nord Africa.

Previsioni meteo prossima settimana

I problemi, però, inizieranno circa a metà della prossima settimana, dopo il 21 marzo, quando tradizionalmente, dopo l’equinozio, inizia la primavera. Una nuova irruzione fredda, con aria artica continentale, causerà freddo fuori stagione e neve a quote basse. L’aria gelida siberiana arriverà in Europa centrale e verso l'Italia dalla porta balcanica, penetrando diffusamente sulla Valpadana e attaccando, poi, le regioni adriatiche. Piogge e basse temperature non risparmieranno la regione dove bisognerà aspettare gli ultimi giorni di marzo, secondo le previsioni meteo, per parlare finalmente di primavera.

Che tempo farà giorno per giorno

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?