Meteo Emilia Romagna, le previsioni: torna la neve (Foto Ansa)
Meteo Emilia Romagna, le previsioni: torna la neve (Foto Ansa)

Bologna, 16 gennaio 2019 – Le previsioni meteo raccontano di una svolta alle porte nei cieli dell'Emilia Romagna. Nei prossimi giorni, infatti, la neve tornerà a cadere anche a quote basse. E le temperature miti di queste ore lasceranno spazio a sensazioni ben più gelide. Ovvio in inverno, si dirà, ma passare in poche ore da 14-15 gradi a livelli di mercurio intorno allo zero è comunque una notizia.

Secondo il bollettino pubblicato sul sito dell'Arpae, già domani i fiocchi imbiancheranno l'Appennino nelle province di Piacenza, Parma, Reggio Emilia e Modena. Quota neve attorno a 1.400 metri, che scenderanno a 1.300-1.200 metri in serata. Per il resto giovedì 17 gennaio sarà una giornata in generale nuvolosa, con precipitazioni irregolari nella zona occidentale della regione. Tempo sereno, invece, nelle pianure bolognesi, ferraresi e tra Ravenna, Forlì, Cesena e Rimini, soprattutto nelle ore centrali. Sul piano delle temperature, l'Emilia Romagna sarà praticamente divisa in due: sul settore centro-occidentale i valori massimi saranno compresi tra 5 e 9 gradi, mentre a Est si potranno raggiungere anche i 14 gradi.

Venerdì 18 gennaio si invertiranno le parti. Nelle province di Piacenza, Parma, Reggio Emilia e Modena le schiarite scandiranno le ore di un giorno ancora molto nuvoloso nelle prime ore. La neve scenderà tra il Bolognese e la Romagna anche in collina con una quota che scenderà a 600 metri. Al mattino la pioggia interesserà soprattutto il settore centro-orientale della regione. Le temperature sono date in diminuzione, con valori minimi compresi tra 1 grado del Piacentino e 5 gradi della costa; valori massimi tra 6 e 9 gradi.

La neve dovrebbe caratterizzare anche il fine settimana, a causa di un'onda depressionaria che insiste sul bacino del Mediterraneo. Sabato 19 e domenica 20 gennaio, quindi, saranno segnate dalla pioggia, mentre dovrebbe nevicare fino a quote collinari. Il condizionale in questi casi è d'obbligo: manca ancora troppo tempo a queste scadenze per potersi sbilanciare.