Sansovini, mattatore del match
Sansovini, mattatore del match

Modena (19 maggio 2019) – Ci sono voluti i supplementari per superare la semifinale playoff. Il Modena in questa stagione non si è fatto mancare praticamente nulla. I gialloblù hanno fatto una faticaccia per piegare il Fiorenzuola, i piacentini sono sempre andati in vantaggio, Ferrario e Sansovini sono riusciti ad evitare il peggio. I titoli di coda li ha mandati ancora Sansovini ben imbeccato da Ferretti. Domenica prossima la finale casalinga con la Reggiana.

Il Braglia è muto per protesta. Una parte della curva è vuota e all’inizio del match viene srotolato il primo striscione: “Una stagione da protagonisti rovinata da incompetenti, ora giocateli da soli i playoff da perdenti”. Un quarto d’ora dopo un altro lenzuolo “5573 volte vergognatevi” facendo riferimento al numero degli abbonati che hanno giurato fedeltà all’inizio della stagione.

Nella testa del Modena c’è lo spareggio perso a Novara, Rivi tutto solo in area trova il tempo per bucare Piras. Montella manca di test l’1-1. Il Fiorenzuola, sempre con Rivi, sfiora il raddoppio, stavolta Piras c’è. Quando le due squadre vanno all’intervallo, ci sono solo fischi per i canarini.

Fulmineo il pareggio ad inizio ripresa, ci pensa Ferrario per l’1-1. I gialli ci credono e spingono, Pettarin la passa invece di tirare in porta, la difesa ospite rimedia in angolo. Ai padroni di casa tocca inseguire di nuovo, la bordata da fuori area di Matera vale ancora il vantaggio ospite.

Nuovo pareggio modenese, stavolta è Sansovini a ridare voce al Braglia. Nei tempi regolamentari il risultato non si schioda, fino a quando Ferretti manda in porta Sansovini, l’ex Pescara sigla il primo vantaggio del pomeriggio (3-2). Il giocatore nello spareggio di Novara era stato mandato in campo solo negli ultimi minuti del match. Domenica prossima la finalissima con la Reggiana, la porta secondaria per darsi una speranza di salire in serie C.

 

Il tabellino

Modena-Fiorenzuola 3-2

MODENA (4-3-3): Piras; Bellini, Dierna, Perna, Zanoni; Duca (11’’pts Berni), Pettarin (5’sst), Rabiu (38’st Messori); Sansovini, Ferrario (8’sst Boscolo Papo), Montella (27’st Ferretti). A disp.: Dieye, Magliozzi, Falanelli, Ndoj. All.: Malverti

FIORENZIOLA (4-3-3): D’Apolito; Bedino (32’st Contini), Bruzzone, Varoli, Guglieri; Colantonio (22’st Kacorri), Corbari, Tunesi (14’st Matera); Bouhali, Rivi (48’st Saia), Saporetti (28’st Davigh). A disp.: Bertolazzi, Vago, Cosi, Hathaway. All.: Brando.

Arbitro: Fabrizio Ermes Cavaliera di Paola. Assistenti: Marat Ivanavich Fiore (Genova) e Matteo Poggiola (Legnago)

Marcatori: 5’pt Rivi, 3’st Ferrario, 24’st Matera, 32’st Sansovini, 7’pts Sansovini

Ammoniti: Bedino, Sansovini, Pettarin, Bellini, Kacorri, Bruzzone, Messori

Note. Giornata piovosa, terreno in ottime condizioni. Recuperi 2’pt, 4’ st, 1’pts e 1’sst.