Modena – Il Modena ha messo altri due tasselli nel mosaico gialloblù. Il direttore sportivo Doriano Tosi ha rinforzato la difesa con Emilio Dierna (’87) e il centrocampo con il giovane Filippo Bellini proveniente dalla Vis Pesaro. Dierna è nato in Sicilia a Gela in provincia di Caltanissetta. In carriera ha collezionato 293 presenze con 16 gol fra serie B, C1, C2 e D. Ha indossato le maglie di Cosenza, Montevarchi, Grosseto, Sangiovannese, Poggibonsi, Arezzo, Ancona, Viterbese. Nell’ultima annata agonistica era al Gubbio in C. Un difensore d’esperienza, che dovrà alternarsi con i compagni nel ruolo di centrale, sulle corsie esterne verranno schierati i giovani.

Dopo Luca Cacioli e Pierluigi Baldazzi, il Modena è andato a pescare ancora nello spogliatoio dela Vis Pesaro. Stavolta è arrivato Filippo Bellini, nato a San Miniato il paese di Renzo Ulivieri. E’ un centrocampista di piede destro, può giocare sia basso davanti alla difesa, ma indifferentemente in un 4-3-3 o 4-4-2. E’ un fuoriquota, nell’ultima stagione ha fatto cose importanti con la maglia della formazione marchigiana. Sono 31 le presenze condite da due gol.

Sono così 10 i calciatori già tesserati dal Modena. In difesa sono arrivati: Armando Perna, Luca Cacioli, Riccardo Pettinà, Stefano Berni e ora Emilio Dierna. Un solo innesto a centrocampo, ed è Filippo Bellini. Il reparto offensivo è ben assortito con: Claudio Ferrario, Gustavo Ferretti, Pierluigi Baldazzi e Fabio Lauria.

In rosa ci sono già due giovani un ’99, Pettinà, e ora il ’98 Bellini. In serie D ne giocano 4 per regolamento, uno nato nel 1998, due del 1999 e un 2000. Nelle intenzioni della dirigenza, c’è la volontà di riportare a casa quei calciatori che giocavano nelle giovanili prima del fallimento. Magliozzi, Manfredini, De Pietri e Messori sono nel mirino del Modena e a breve potrebbero essere annunciati. Resta in piedi il sogno Chiossi ora di proprietà dell’Atalanta.

Finora Tosi non ha preso nemmeno un portiere, ne verranno ingaggiati tre e qui sono state imbastite alcune trattative. In cima alla lista dei desideri Brancolini della Fiorentina. Subito dietro Faccioli (Pro Sesto) e Marfella (Vis Pesaro).
A centrocampo può arrivare Michele Valentini (’86), Tosi ha già parlato con il suo procuratore e il calciatore non ha ancora rinnovato con l’Imolese.