Il gol vincente del Padova (foto Fiocchi)
Il gol vincente del Padova (foto Fiocchi)

Modena, 9 settembre 2019 - Lo si può dire: il Modena fatica a segnare e, ora, anche a vincere. Nel posticipo del lunedì con il Padova arriva la seconda sconfitta consecutiva (la terza in 5 gare ufficiali) e la classifica comincia ad assumere tratti non propriamente felici. Tanta buona volontà, sprazzi di buon gioco, ma quasi mai concretizzato.

Zironelli sceglie Duca dal primo minuto, davanti la coppia Tulissi-Spagnoli. La prima occasione porta la firma di capitan Perna con un colpo di testa, sugli sviluppi di una punizione calciata da Tulissi, alto sopra la traversa dopo appena 5 minuti. Due minuti più tardi Gagno è già costretto ad un intervento miracoloso su Santini: l'attaccante del Padova, favorito da un rimpallo, si ritrova tu per tu col portiere gialloblù che para da pochi metri.

La partita è equilibrata, la squadra di Zironelli tiene il pallino (come spesso capita dall'inizio del campionato) ma non riesce a trovare il gol. Al 28' la punizione di Ronaldo termina di poco a lato. È il preludio al vantaggio biancoscudato: al 35' è Castiglia a trovare la rete incornando un cross teso dalla destra e non trovando, di fatto, alcuna opposizione della difesa gialloblù.Padova avanti dopo i primi 45 minuti.

La ripresa si apre con un'altra grande occasione per Santini, il quale trova solo l'esterno della rete da ottima posizione. La situazione preoccupa Zironelli e allora dentro Sodinha con il passaggio al 3-4-1-2. E il 10 brasiliano inventa subito per Zaro, scodellando sul secondo palo, ma il difensore non trova il gol da pochi metri. La partita si fa maschia e il gioco è spesso spezzettato.

Zironelli getta nella mischia anche Rossetti e l'acciaccato Ferrario, ma i canarini faticano tremendamente a costruire azioni da gol limpide, il Padova si difende e tenta il contropiede con ordine e velocità. Succede ben poco fino al termine del match e, dopo 5 minuti di recupero, le speranze del Modena si spegono. Canarini a quota 1 in classifica dopo 3 giornate, urge un cambio di rotta in vista dello scontro diretto con l'Imolese di domenica prossima.

Il tabellino

Modena - Padova 0-1
Reti: 35′ Castiglia
Modena (3-5-2): Gagno; Politti, Zaro, Perna; Mattioli (76' Varutti), Duca (52' Sodinha), Boscolo Papo, Davì (69' Pezzella), Laurenti; Tulissi (69' Ferrario), Spagnoli (69' Rossetti). A disp.: Narciso, Pacini, Cargnelutti, Stefanelli, Ingegneri, De Grazia, Bearzotti. All. Zironelli
Padova (3-5-2): Minelli; Pelagatti (72' Andelkovic), Kresic, Lovato; Fazzi, Germano (92' Mandorlini), Ronaldo, Castiglia, Baraye; Mokulu (72' Bunino), Santini (80' Pesenti). A disp.: Galli, Capelli, Cherubin, Serena, Buglio, Rondanini, Moussa, Soleri. All. Sullo
Arbitro: De Santis di Lecce
Ammoniti: Fazzi, Boscolo Papo, Perna, Laurenti, Pelagatti, Santini, Ronaldo