Carpi-Brescia, il gol di Arrighini (foto LaPresse)
Carpi-Brescia, il gol di Arrighini (foto LaPresse)

Carpi, 22 settembre 2018 - Il ritorno del re a casa. Fabrizio Castori terzo di nuovo sulla panchina del Carpi, e il suo arrivo coincide con il primo risultato utile della stagione 2018/2019. Dopo un inizio dove c’era da scrollarsi di dosso la paura, e dopo aver incassato lo 0-1, il Carpi ha cambiato faccia dopo il pareggio di Arrighini (FOTO). Quest’ultimo è l’unico a saper accendere la luce in zona d’attacco. Gli emiliani potevano vincerla, Jelenic si è fatto parare un rigore da Alfonso.  Un match finito con il rimpianto di aver mandato all'ortiche un tiro dagli undici metri. 

Da un calcio piazzato di Jelenic nasce una buona occasione, Mokulu di testa la butta alta. Sul capovolgimento di fronte, Di Noia sbaglia l’appoggio, il Brescia ne approfitta, Donnarumma sfrutta il cross ma trova ad opporsi la traversa. Il Carpi segna, ma nella propria porta, Frascatore nel tentativo di anticipare Torregrossa la butta alle spalle di Colombi. I biancorossi faticano, ma riescono a trovare il pareggio: Mokulu apparecchia per Arrighini, l’ex Cittadella non lascia scampo ad Alfonso (1-1).

CARPI BRESCIA_33805741_163421

Occasionissima biancorossa, discesa di Sabbione sfera sul secondo palo dove Pasciuti di testa non trova la porta. Nella ripresa non succede molto. Sabbione ci prova da lontano, palla a lato. Donnarumma impegna severamente Colombi con un velenoso colpo di testa.

La partita può svoltare, Pachonik si guadagna il rigore per fallo di mano di Curcio. Sul dischetto Alfonso ha ipnotizzato Jelenic; i biancorossi hanno sbagliato gli ultimi 3 penalty avuti a favore fra lo scorso campionato e questo. Poco dopo il pallone di Sabbione attraversa tutta la porta spegnendosi sul fondo.

Lo zero in classifica è stato cancellato, martedì di nuovo in campo, all’orizzonte c’è la trasferta di Perugia.

Per rivivere le emozioni della partita clicca qui

Tutti i risultati e la classifica della B

IL TABELLINO

Carpi 1
Brescia 1

CARPI (4-4-2): Colombi; Pachonik, Suagher, Poli, Frascatore; Jelenic, Sabbioni, Di Noia, Pasciuti (32’ st Concas); Arrighini (37’st Vano), Mokulu (16’st Piu). A disp.: Pasotti, Buongiorno, Piscitella, Ligi, Romairone, Van Der Heijden, Saric, Mbaye, Wilmots.
BRESCIA (4-3-1-2(: Alfonso; Mateju, Romagnoli, Cistana; Curcio; Tonali (41’st Martinelli), Dall’Olio 31’st Tremolada), Bisoli; Ndoj; Torregrossa (22’st Morosini), Donnarumma. A disp.: Andreacci, Spalek, Lancini, Rondanini, Ferrari, Tremolada. All.: Corini
Arbitro: Fabio Piscopo di Imperia
Assistenti: Luciano (Lamezia) e Moktar (Lecco)
Marcatori: 14’pt aut. Frascatore, 29’ pt Arrighini
Ammoniti: Ndoj, Romagnoli
Espulso: 39’st Corini