Lecce-Carpi, il gol di Mancosu (Foto LaPresse)
Lecce-Carpi, il gol di Mancosu (Foto LaPresse)

Lecce, 13 aprile 2019 – Il Carpi (foto) esce sconfitto dallo stadio di Lecce con un pesante 4-1 sulle spalle. Salentini super nel secondo tempo. Nei primi 45 minuti, invece, meglio il Carpi, che ha confezionato la prima occasione da rete al 13': su errore di Meccariello, Arrighini ha calciato a colpo sicuro ma Bleve ha compiuto una prodezza, deviando in angolo.

Ancora Bleve sugli scudi al 21', su tiro angolato di Coulibaly. Dopo aver subito per lunghi tratti il Carpi, il Lecce ha cercato la via del gol prima con Falco e poi con Tachhtsidis. Il secondo tempo si e' aperto al 4' con un rigore negato al Lecce nonostante un evidente fallo di mano di Saugher, su tiro di Tachtsidis.

A ruota il Lecce ha dato prova della sua vera forza, segnando tre gol in sette minuti: al 10' con Venuti, al 16' con Mancosu e al 17' con Falco. Il poker è giunto al 27' con il neoentrato Tumminello. Ferito nell'orgoglio, il Carpi ha segnato all'80' il gol della bandiera in mischia grazie a Saugher. Da segnalare infine due pali colpiti dal Lecce, con Mancosu e Falco. Poi la fine delle ostilità e la festa dei tifosi giallorossi.

false

Serie B, risultati e classifica in tempo reale