Parma-Carpi, LaPresse
Parma-Carpi, LaPresse

Parma, 21 aprile 2018 - Il Carpi perde a Parma 2-1. Il gol di Fabrizio Poli al 54' non basta.  Il Parma, trascinato da Barillà, continua la sua marcia battendo di misura il Carpi e si riporta momentaneamente al secondo posto in classifica assieme al Palermo. I crociati creano già un paio di ghiotte occasioni nei primi minuti poi al 25' grande apertura di Calaiò sulla sinistra per Di Gaudio che crossa rasoterra in mezzo dove Barillà stoppa e conclude alle spalle di Colombi.

Che in avvio di ripresa si inchina nuovamente a Barillà bravo a correggere sottomisura una punizione calciata da Siligardi e firmare la sua doppietta
personale. Poi gli ospiti si risvegliano e riaprono la contesa grazie a Poli che insacca in spaccata la spizzata del neoentrato Concas imbeccato da Garritano. Ma non riescono a riagguantare il pari nonostante i padroni di casa chiudano stoicamente in 10 a causa del quarto infortunio di giornata occorso a Munari a cambi già ultimati.

Il tabellino

PARMA (4-3-3): Frattali; Gazzola, Iacoponi, Lucarelli (30' pt Sierralta), Gagliolo; Munari, Vacca, (13' st Mazzocchi), Barilla; Siligardi, Calaio', Di Gaudio (21' st Anastasio). In panchina: Nardi, Dini, Ciciretti, Baraye, Frediani, Insigne. Allenatore: D'Aversa
CARPI (4-4-1-1): Colombi; Pachonick, Brosco, Poli, Pasciuti; Jelenic (28' st Saric), Mbaye (7' st Concas), Giorico (36' st Di Chiara sv), Garritano; Sabbione; Melchiorri. In panchina: Serraiocco, Verna, Malcore, Ligi, Palumbo, Bittante, Calapai, Belloni, Saber Allenatore: Calabro
ARBITRO: Minelli di Varese
RETI: 25' pt e 3' st Barillà, 9' st Poli.
NOTE: Giornata calda, terreno in buone condizioni. Spettatori: 11150 circa. Ammoniti: Mbaye, Sierralta, Mazzocchi, Garritano,
Anastasio. Angoli: 3-2 per il Parma. Recupero: 1'; 6' .

Rivivi le emozioni del match cliccando qui