Quotidiano Nazionale logo
3 mag 2022

A Vignola un nuovo parco a misura di bambino

Taglio del nastro per l’area verde dell’oratorio, attrezzata con vari giochi. Don Luca: "Prossimamente lavori anche nell’edificio centrale"

Il mese di maggio si è aperto con una grande novità per tante famiglie e soprattutto tanti bambini di Vignola. Ha riaperto infatti il parco dell’oratorio, che ora è accessibile tutti i giorni dalle 9 alle 12,30 e dalle 15 alle 20. La cerimonia di inaugurazione si è svolta domenica scorsa alla presenza, tra gli altri, dell’arcivescovo di Modena e abate Nonantola, mons. don Erio Castellucci, del parroco di Vignola Don Luca Fioratti, del sindaco Emilia Muratori, del vicesindaco Anna Paragliola, del presidente Rotary Club Vignola Castelfranco Bazzano Enrico Gatti (il Rotary ha donato un gioco), di altre autorità civili e militari e, ultimo ma non per importanza, di tantissimi bambini impazienti di "prendere d’assalto" i nuovi giochi. La cerimonia d’inaugurazione si è aperta con una breve performance musicale di Mira, ragazza ucraina ospite della Parrocchia di Vignola con la sua famiglia (attualmente la Parrocchia ospita una famiglia e offre lezioni di alfabetizzazione per l’italiano a una trentina di ucraini in fuga dalla guerra), poi Don Luca ha ringraziato tutti coloro che hanno partecipato alla riqualificazione del parco, costata complessivamente 70.000 euro. "Dopo la riapertura della chiesa dell’oratorio l’8 dicembre scorso, a seguito della sua ristrutturazione – ha detto Don Luca – quello del parco rappresenta il secondo step del nostro progetto. Il terzo step riguarderà la sistemazione di tutta la parte centrale del complesso (dove c’era anche il bar, che attualmente rimane ancora chiuso, ndr) e sarà ovviamente un lavoro più lungo e impegnativo".

Don Luca ha fatto presente che sono stati introdotti orari di utilizzo perché il parco si trova a meno di 20 metri da abitazioni civili e quindi bisogna osservare fasce orarie di rispetto del silenzio. Commentando poi un "sì" molto convinto di tanti bambini alla domanda "Vi piace il nuovo parco?", il vescovo Don Erio ha detto: "Quando una cosa è grata ai bambini, è sicuramente bella, perché i bambini hanno un occhio più profondo di noi adulti". La prima cittadina Muratori ha rilevato: "I bambini finalmente qui possono ritrovarsi. E abbiamo visto quanto la pandemia ha reso importanti spazi come questo. Non è scontato: a Vignola abbiamo tanti parchi, ma non ovunque è così". Aggiornamento anche da Emilio Sabattini, che ha coordinato il Comitato Oratorio 4.0 per la raccolta fondi: ad oggi sono stati raccolti 53.241,59 euro. Si continuerà ancora a raccogliere fondi per qualche giorno, per arrivare il più possibile vicini ai 70.000 euro. Nella stessa giornata, è stato inaugurato anche il campo da padel, sempre all’oratorio.

Marco Pederzoli

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?