Quotidiano Nazionale logo
11 mag 2022

Aceto, piace il connubio col panino

’My Selection’ si riconferma una delle iniziative più amate dagli utenti

L’Aceto balsamico di Modena vola insieme ai panini del colosso McDonald’s. Ieri, infatti, sono stati diffusi i numeri della linea premium della famosissima catena di fast food, dal titolo ’My Selection’. Si tratta di un menu, ideato in collaborazione con lo chef Joe Bastianich, che propone panini realizzati con i prodotti tipici del territorio, come il formaggio Asiago dop, la cipolla rossa di Tropea e, appunto, l’oro nero locale, l’Aceto balsamico di Modena.

’My Selection’ si riconferma una delle iniziative più amate – spiegano da McDonald’s –, con 78 milioni di panini venduti dalla prima edizione, di cui 13 milioni solo nei primi quattro mesi di quest’anno. Un binomio di gusto e prodotti di eccellenza che valorizza il territorio, la tipicità e la filiera agroalimentare del nostro Paese. "Progetti come questo rappresentano un traino importante – ha detto il ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali, Stefano Patuanelli, intervenuto in un evento al ristorante di Piazza di Spagna, a Roma – per sostenere il comparto alimentare, affermare il made in Italy sui mercati globali e coinvolgere i consumatori, anche i più giovani, sempre più attenti alla qualità e alla territorialità dei prodotti". Per l’edizione My Selection di quest’anno sono state acquistate circa 580 tonnellate di prodotti certificati: 111 tonnellate di Asiago dop, 42 di cipolla rossa di Tropea Calabria Igp, 14 di Aceto balsamico di Modena Igp, 400 di Montasio Dop e 14 di purea di mele Alto Adige Igp. Ogni anno McDonald’s acquista oltre 100 mila tonnellate di prodotti provenienti dalla penisola, con un investimento diretto di quasi 240 milioni di euro; una crescita che, rispetto al 2020, si traduce in +20% di investimenti nell’agroalimentare italiano. "Confermiamo il nostro impegno e interesse nell’investire sull’agroalimentare Made in Italy, certi che qualità e italianità siano da un lato la chiave giusta per rispondere alle richieste dei nostri clienti, e dall’altro una via solida attraverso cui contribuire alla crescita della filiera" ha detto, in occasione della tavola rotonda con Qualivita, Origin Italia e Consorzi di tutela, Dario Baroni, Amministratore delegato di McDonald’s Italia.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?