Addio ad Abele Ferrarini. Massaggiatore storico della Fortitudo

La Fortitudo piange la scomparsa di Abele Ferrarini, massofisioterapista storico del club. Il Professore, uomo fondamentale nello spogliatoio, sarà cremato secondo la sua volontà.

Addio ad Abele Ferrarini. Massaggiatore storico della Fortitudo

Addio ad Abele Ferrarini. Massaggiatore storico della Fortitudo

La Fortitudo piange il Professore. Abele Ferrarini, modenese nativo di Piumazzo, aveva 83 anni: era stato colpito da un paio di ictus. L’ultimo è stato fatale. Massofisioterapista, come si diceva un tempo, Abele era approdato in Fortitudo all’inizio degli anni Novanta e aveva attraversato tutta la parabola con Giorgio Seràgnoli come proprietario. Masseur, confidente, amico, confessore. Uomo e persona fondamentale per tenere unito lo spogliatoio. Oggetto di mille scherzi – soprattutto Vincenzino Esposito –, Abele rispondeva con il sorriso sulle labbra.

Per volontà di Abele non ci sarà il funerale: sarà cremato. "Voglio che mi ricordino così com’ero", ha lasciato scritto. La parola del Professore è legge. Ciao Abele.

a. gal.