PAOLA MAGNI
Cronaca

Addio alla regina dei confetti: "La nostra Lella ci mancherà"

Castelfranco, è morta sabato Graziella Serafini, titolare dello storico negozio ’Gardenia di Lella’. Il sindaco Gargano: "Ogni volta che la incontravo era una festa. Un onore aver ricevuto la sua stima".

Addio alla regina dei confetti: "La nostra Lella ci mancherà"

Addio alla regina dei confetti: "La nostra Lella ci mancherà"

Modena, 19 febbraio 2024 – Se n’è andata sabato Graziella Serafini, per tutti Lella, di "Gardenia di Lella", storico negozio castelfranchese di confezionamento bomboniere, complementi d’arredo e non solo. Un negozio storico, aperto l’8 marzo del 1980 in via Parenti e poi trasferitosi in Corso Martiri nel 1995 e nella sede attuale, sempre in Corso Martiri, nel 2015.

Nel corso degli anni l’attività si è sempre più qualificata diventando un punto di riferimento e a dare il via, così come a trasformare l’attività, c’è sempre sta lei: Lella. Raffinata, elegante, sempre sorridente, nel negozio aveva investito tutta la sua vena creativa e abilità. Anche un ninnolo, infatti, nelle sue mani si trasformava in un sontuoso pacco regalo che era quasi un peccato scartare: l’amore, la passione per il lavoro erano insiti nella sua natura. Nel 2020 aveva festeggiato i quarant’anni di attività circondata dai suoi familiari e da un intero paese in cui era ben conosciuta da tutti. "Ai miei tempi – disse Graziella nel 2020 – avevo fatto tutti gli esami per aver più licenze possibili e quindi poter trattare casalinghi, cristalli, gli argenti ed anche le pietre preziose. Una mia parente di Bologna trattava le bomboniere e mi sono innamorata di quelle creazioni e così mi sono lanciata".

Ed il suo è stato un lancio lunghissimo che, nel corso del tempo, l’ha portata ad esser conosciuta e stimata anche fuori provincia grazie alla partecipazione a fiere importanti riguardanti cerimonie o sposi. Nell’attività aveva coinvolto anche le figlie, Irene e Marzia, a cui aveva trasferito estro e buon gusto. Da qualche anno le redini sono passate nelle mani solo di Irene. Da un po’ la "regina dei confetti" come qualcuno la definiva, non si vedeva in negozio e sabato la triste notizia del suo decesso.

I funerali si svolgeranno domani alle ore 15 nella chiesa di Santa Maria a Castelfranco. Anche il sindaco Giovanni Gargano l’ha ricordata ieri in un post su facebook: "Ogni volta che la incontravo era una festa – ha scritto – è stato un onore ricevere la tua stima e il tuo affetto". Al post si sono poi aggiunti tanti messaggi d’affetto da parte dei cittadini: "Era estramente gentile ed educata" scrive una ragazza. "Gentilezza squisita – aggiunge una cittadina –. La nostra Lella ci mancherà".