Alessio Greco è morto in un incidente a Carpi
Alessio Greco è morto in un incidente a Carpi

Campogalliano (Modena), 25 settembre 2020 - Un ragazzo riservato, che amava trascorrere il suo tempo libero con la fidanzata e gli amici, come i suoi coetanei di 20 anni. La sua vita piena di progetti e di sogni si è spezzata ieri notte lungo via Mulino, contro una casa disabitata. Il giovane stava percorrendo la via di campagna che collega Carpi a Campogalliano, passando per Gargallo, quando dopo l’una e mezza, qualcosa è accaduto: Alessio Greco ha perso il controllo della Renault Clio su cui viaggiava da solo e si è schiantato contro l’abitazione che si trova all’altezza della semicurva.

Secondo le prime ricostruzioni non sarebbero coinvolti altri mezzi e persone. Sul luogo sono interventi i mezzi di soccorso, i Carabineri della compagnia di Carpi e i Vigili del Fuoco che hanno dovuto estrarre il corpo del giovane dalle lamiere della macchina completamente accartocciata su se stessa a causa del violento impatto. I soccorsi, per quanto tempestivi, sono stati inutili: Alessio è morto sul colpo. Sono in corso di accertamenti sulle cause che possono avere portato il ragazzo al terribile schianto: il suo corpo è stato trasportato a Modena, a Medicina Legale, a disposizione dell’autorità giudiziaria che presumibilmente disporra l’autopsia sulla salma. L’auto è sotto sequestro presso il soccorso stradale Ferrari di Carpi.

La notizia della morte di Alessio si è diffusa rapidamente nella sua città, Campogalliano: una comunità intera lo ricorda e lo piange. Alessio era figlio di Luca Greco, persona molto conosciuta in città per il suo impegno come volontario della Pro Loco e della Protezione Civile e di altre associazioni, nonché per la sua passione per lo sport. Per anni infatti Luca è stato dirigente sportivo della Virtus Campogalliano. E proprio la Virtus ha espresso vicinanza alla famiglia per la terribile perdita con una nota su Facebook: "Tutta la società Virtus Campogalliano Stiolo si stringe attorno all’amico ed ex dirigente Luca e a tutta la sua splendida famiglia per la dolorosa notizia che abbiamo appreso stamattina. Riposa in pace Alessio".

In serata i giocatori hanno disputato una amichevole a Soliera con la fascia a lutto al braccio e osservando un minuto di silenzio in memoria di Alessio. Tanti i messaggi di solidarietà e cordoglio che sono giunti alla famiglia, a partire dal sindaco Paola Guerzoni: "La Giunta e l’intero Consiglio Comunale esprimono la vicinanza, nel dolore, alla famiglia Greco per la tragica perdita del figlio Alessio. Un abbraccio particolare a papà Luca, prezioso volontario del gruppo comunale di Protezione Civile, della Pro Loco e di altre realtà associative di Campogalliano. La morte di un ragazzo di vent’anni è un grande lutto non solo per la sua famiglia, ma anche per la nostra intera comunità". Anche Valentina Mazzacurati, già consigliere di Campogalliano in quota centro destra, esprime vicinanza alla famiglia: "Conosco bene quella strada che percorro ogni giorno per portare mio figlio all’asilo e so quanto è pericolosa, specie all’altezza di quella semicurva".