Quotidiano Nazionale logo
17 apr 2022

Alimentari, chiusura sempre alle 22

Continua per tutto il mese di aprile, nonostante sia terminata l’emergenza sanitaria, l’obbligo di chiusura, dalle 22 alle 5 del giorno successivo, per gli esercizi di vicinato del settore alimentare e misto situati nell’area del centro storico di Modena, delimitata dalle mura cittadine. È stata prorogata fino al 1 maggio, infatti, l’ordinanza firmata dal sindaco Gian Carlo Muzzarelli che individua "misure temporanee e urgenti volte al contenimento della pandemia da Covid-19". L’obiettivo è evitare che il consumo di cibi e bevande nei luoghi pubblici e aperti al pubblico dia luogo ad assembramenti in orario notturno soprattutto in centro storico, dove sono presenti alcuni tra gli spazi di aggregazione più frequentati della città. Il divieto riguarda anche i distributori automatici.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?