L’artista Marcello Vandelli
L’artista Marcello Vandelli

È andato all’artista sanfeliciano Marcello Vandelli il premio nazionale ‘Vittorio Sgarbi’. Ieri, il comitato scientifico costituito dai collaboratori di Ea Effetto Arte, con la supervisione del professor Sgarbi, ha premiato l’opera di Vandelli ‘Rimarranno solo le ombre’, che l’artista, molto apprezzato dalla critica nazionale ed europea, ha dipinto nel 2019. Il quadro rappresenta la solitudine e mostra l’autore seduto a un tavolo, pensoso. Alle sue spalle le sagome di persone amate, che un tempo hanno condiviso con lui parole e affetti. "Sono come ombre, impresse nella memoria, volti, sorrisi, parole, gesti che rimangono indelebili ad accompagnare il lento cammino. Il senso di vuoto che rimane, il silenzio tutto intorno, e la sensazione di essere rimasti soli", spiega così Vandelli la sua opera. Classe ’58, la pittura di Vandelli è fortemente influenzata dalla pop art italiana, e utilizza secondo le necessità il linguaggio di ambito realista, simbolista, con il valore aggiunto della schiettezza, dove l’anima è messa a nudo. Non è nuovo a premi importanti l’artista. Nel 2017 selezionato miglior artista durante il Premio internazionale Paolo Levi nelle stanze del Tiepolo a Milano. Nel 2019 la sua opera ’Gli effetti secondari dei sogni’ viene selezionata per la donazione al Museo Civico G. Sciortino di Monreale.

v.bru.