Il trio On che questa sera salirà sul palco del circolo Off a Modena
Il trio On che questa sera salirà sul palco del circolo Off a Modena
Comincia stasera all’Off di Modena (in via Morandi 71) e va avanti fino a domenica il primo tour di ‘Biglia - palchi in pista’, il nuovo circuito di Ater Fondazione dedicato alla musica dal vivo in cui quattro live club e due teatri della regione uniscono progettazione e competenze artistiche per tornare in pista e rispondere alla crisi del settore all’insegna di contenuti inediti, sperimentazioni e innovazione musicale. Ad inaugurare Biglia sarà il progetto ’On’, un originale e potente...

Comincia stasera all’Off di Modena (in via Morandi 71) e va avanti fino a domenica il primo tour di ‘Biglia - palchi in pista’, il nuovo circuito di Ater Fondazione dedicato alla musica dal vivo in cui quattro live club e due teatri della regione uniscono progettazione e competenze artistiche per tornare in pista e rispondere alla crisi del settore all’insegna di contenuti inediti, sperimentazioni e innovazione musicale.

Ad inaugurare Biglia sarà il progetto ’On’, un originale e potente trio composto da Riccardo Sinigallia (cantautore, autore e produttore romano), Adriano Viterbini (fondatore dei Bud Spencer Blues Explosion) e Ice One (produttore discografico, rapper e disc jockey). Il tour inizierà, come dicevamo, stasera nella nostra città sul palco dell’Off – il circolo gestito dall’associazione culturale Stòff che, dopo i tempi bui segnati dal Covid, finalmente riapre le porte al suo pubblico – per poi continuare domani al Bronson di Ravenna, storico live club romagnolo attivo dal 2003. Sabato si torna in Emilia, a Cavriago (in provincia di Reggio Emilia), per una data al Circolo Arci Kessel, per poi concludere il tour domenica negli spazi del Locomotiv Club di Bologna. I tre artisti del progetto On saliranno sui quattro palchi che compongono la rete di Biglia arricchendo la dimensione live con un’installazione di schermi su cui saranno proiettate le immagini in diretta delle loro mani sugli strumenti e diverse rappresentazioni grafiche del suono (come oscilloscopi e analizzatori di spettro), con un coinvolgimento delle persone in sala. Il rituale prevede un unico presupposto: l’improvvisazione pura. Un evento orientato alla vibrazione collettiva, alla partecipazione fisica e simultanea, per tornare insieme sul palco dando vita a uno spazio di incontro unico e non ripetibile. "Cuore e motore di Biglia è la promozione sul territorio di una cultura musicale più condivisa, per creare una partecipazione attiva allo spettacolo dal vivo – le parole degli organizzatori –. Professionalità ed esperienze a confronto, interdisciplinarità culturale e sperimentazione musicale sono le nostre parole chiave, per un susseguirsi di nuove traiettorie e collaborazioni, buone pratiche e progettualità condivise sui territori".

Tutti i concerti prevedono un biglietto di ingresso di 10 euro, le prevendite online sono già disponibili sulla piattaforma Dice. Il prossimo appuntamento della rassegna è dal 4 al 7 novembre (il 6 all’Off) con Emma Nolde & Generical Animal.