La preside del Barozzi Lorella Marchesini insieme al questore e alla dirigente delle volanti

Modena, 15 maggio 2018 - Un fenomeno che, in silenzio, sta dilagando sempre di più anche tra i giovanissimi, incutendo disagi e paure, soprattutto tra i banchi. Ma ora le vittime di bullismo potranno contattare direttamente la polizia. E’ nata infatti una app, collegata alla centrale operativa della questura, per segnalare atti di bullismo o spaccio.

image

Tutti gli studenti modenesi potranno quindi da oggi scaricare la nuova applicazione, rivolta anche ai cittadini.

YouPol, l’App che ti mette in contatto diretto con la polizia, è stata presentata oggi all’Istituto Jacopo Barozzi, alla presenza del questore Filippo Santarelli e della dirigente scolastica Lorella Marchesini