Biagio Passaro, fondatore movimento 'Io apro'
Biagio Passaro, fondatore movimento 'Io apro'

Modena, 10 ottobre 2021 - Cominciano a venir fuori i primi nomi degli arrestati nell'ambito delle indagini per l'assalto alla sede romana della Cgil. Non solo ex Nar ed esponenti di Forza Nuova ma anche imprenditori, come Biagio Passaro di "IoApro".

Biagio Passaro, chi è il ristoratore di Modena arrestato per gli scontri di Roma

Assalto alla Cgil di Roma: le foto

Il movimento era stato istituito durante i mesi di zona rossa e arancione, come forma di protesta alla chiusura delle attività. Passaro è brand manager del franchising Regina Margherita Group (catena di pizzerie e ristoranti napoletani, che conta diversi locali anche nel Modenese), come recita il suo profilo LinkedIn. L’uomo, da tempo in prima fila contro le misure di contenimento anti Covid, negli scorsi mesi ha incontrato anche politici come Matteo Salvini e Vittorio Sgarbi per parlare della condizione dei commercianti in questo anno e mezzo di pandemia.

Manifestanti No vax occupano sede Cgil di Roma

Assalto Cgil Roma, cosa è successo nella sede di Corso Italia. Landini: sconfitto fascismo

Un assalto finito anche sul web: il ristoratore ha documentato la manifestazione con un video, arrivando anche a dire: "si sfonda la sede della Cgil". Filmato poi seguito da una serie di fotografie con la didiascalia 'Roma invasa'. Il risulato ormai lo hanno visto tutti: dann ie devastazione negli uffici della camera del lavoro. Gli accertamenti da parte delle forze dell'ordine fino a ora hanno portato all'arresto di 12 persone.

Ecco chi sono gli altri arrestati

Al vaglio della procura di Roma le posizioni dei dodici arrestati dopo gli scontri in cui sono anche rimati feriti  38 appartenenti alle forze dell'ordine. Tra gli arrestati ci sono anche i leader di Forza Nuova Giuliano Castellino e Roberto Fiore. A quanto si apprende nel pool che si occuperà di coordinare le indagini ci sarà anche un pm dell'Antiterrorismo.  In queste ore intanto sono in corso le verifiche dei filmati registrati dal personale della Polizia Scientifica, per valutare altre condotte relative ai fatti accaduti.

Gli altri arrestati sono: l'ex Nar  - ora esponente di Forza Nuova -  Luigi Aronica, soprannominato 'er pantera di Monteverde', uno dei fondatori dei primi Nuclei Armati Rivoluzionari, coinvolto in diverse vicende giudiziarie. I dodici sono accusati a vario titolo per i reati di danneggiamento aggravato, devastazione e saccheggio, violenza e resistenza a pubblico ufficiale. La posizione di queste persone è al vaglio della Procura della Repubblica di Roma. Sei persone sono state arrestate in flagranza, altre sei, fra i quali appartenenti a Forza Nuova, nella notte con arresto differito. Sono in corso ulteriori attività di indagine e di verifica dei filmati registrati dal personale della Polizia Scientifica, per altre condotte penalmente rilevanti per i fatti accaduti.