Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
19 apr 2022

"Auto rimosse vicino al pronto soccorso"

19 apr 2022

Auto rimossa dal carroattrezzi e multa. Mai una bella sorpresa, a maggior ragione se accade all’uscita di un ospedale. A segnalarlo è una nostra lettrice che racconta come dopo essersi recata al pronto soccorso non ha trovato più la sua auto una volta dimessa. L’aveva lasciata nel parcheggio che si trova a fianco della rampa di ingresso delle ambulanze, attivato dopo che quello davanti all’ingresso del pronto soccorso è stato chiuso per la costruzione del nuovo edificio del Dipartimento Materno Infantile. La donna racconta inoltre come in poche ore il carroattrezzi abbia caricato almeno altre tre auto in sosta. Motivo della sanzione, non aver esposto il modulo che viene rilasciato all’ingresso. In pratica si entra al ps e poi si torna al parcheggio per esporre il foglio valido tutta la giornata, il ‘malato’ quando riesce, o chi lo accompagna. La procedura è stata sospesa nel periodo covid ma ora con il ritorno o quasi alla normalità le multe e le rimozioni tornano a fioccare. Il sistema del modulo divide i cittadini; se per alcuni è giusto, per altri non è adatto al parcheggio di un pronto soccorso dove la gente quando ci arriva ha tutt’altro per la testa. Il cambio della viabilità nell’area del pronto soccorso a causa del cantiere era stato segnalato in anticipo dal Policlinico che precisa anche come il modulo da esporre ci sia sempre stato ed è l’unico modo per capire se la persona sia lì per il pronto soccorso e non per altri motivi. Il permesso, sottolinea l’azienda, riporta solo la data e dura di fatto tutta la giornata. Il Policlinico ricorda inoltre che sono diverse le aree di parcheggio ad accesso libero nei dintorni del campus: il parcheggio del Poliambulatorio è per gran parte libero, con alcuni posti a tempo con accesso da via Marzabotto; inoltre sono disponibili i parcheggi liberi ’ex vivaio Galli’ e via Emilia Est.

Emanuela Zanasi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?