Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
30 lug 2022
30 lug 2022

Bach si ascolta sull’Appennino, parte il trekking del Comunale

Il teatro Pavarotti Freni organizza oggi a Montecreto il primo concerto nel verde, con i musicisti Violanti e Moffa

30 lug 2022
Isotta Violanti interpreta Johann Sebastian Bach
Isotta Violanti interpreta Johann Sebastian Bach
Isotta Violanti interpreta Johann Sebastian Bach
Isotta Violanti interpreta Johann Sebastian Bach
Isotta Violanti interpreta Johann Sebastian Bach
Isotta Violanti interpreta Johann Sebastian Bach

Il teatro comunale Pavarotti Freni di Modena porta tutti in Appennino per ascoltare musica nei boschi. Si tiene stamattina a partire dalle 9 dal centro di Montecreto (prenotazione obbligatoria 3450851765 e teatrocomunalemodena.it) il ’Trekking musicale al pino solitario’ per la rassegna ’Musiche ad alta quota’ organizzata dal Comunale.In programma, un suggestivo percorso nel verde, di difficoltà ‘media’, fino al punto panoramico in Appennino al seguito di Riccardo Palmieri, guida escursionistica ambientale.

Si tratta del primo appuntamento di ’Percorsi musicali europei: Bach – l’arte del movimento’, progetto europeo presentato dal teatro diretto da Aldo Sisillo insieme a Notenspur Leipzig e all’orchestra barocca Le Concert de l’Hostel Dieu di Lione. Il progetto si concentra sul famoso compositore di Lipsia dal punto di vista dell’eredità nei confronti degli altri musicisti europei per approfondire in particolare il rapporto fra musica e danza e proseguirà fino al 2024.

Con l’appuntamento odierno il pubblico assisterà al primo di alcuni concerti organizzati in mezzo alla natura, utili a comprendere i legami fra il tempo di Johann Sebastian Bach e i nostri giorni, e per offrire al pubblico ascolti musicali in luoghi insoliti. In programma, la Partita in la minore per flauto solo di Johann Sebastian Bach eseguita da Isotta Violanti e la Suite n. 1 per violoncello solo eseguita da Elia Moffa.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?