Cambio all’interno del consiglio d’amministrazione di Banco Bpm: escono Marisa Golo e Pier Francesco Saviotti, entra Massimo Tononi. E’ la stessa direzione dell’istituto bancario che lo ha comunicato. «Facendo seguito ai comunicati del 14 maggio e del 23 luglio 2019 relativi alle dimissioni rassegnate rispettivamente di Marisa Golo dalla carica di...

Cambio all’interno del consiglio d’amministrazione di Banco Bpm: escono Marisa Golo e Pier Francesco Saviotti, entra Massimo Tononi. E’ la stessa direzione dell’istituto bancario che lo ha comunicato.

«Facendo seguito ai comunicati del 14 maggio e del 23 luglio 2019 relativi alle dimissioni rassegnate rispettivamente di Marisa Golo dalla carica di Consigliere del Banco Bpm e da Pier Francesco Saviotti dalle cariche di Consigliere e Presidente del Comitato Esecutivo del Banco Bpm, si rende noto che il consiglio di amministrazione ha deliberato, su proposta del comitato nomine, di nominare alla carica di Consigliere di Amministrazione, mediante cooptazione il Massimo Tononi, che rimarrà in carica sino alla prossima assemblea dei soci. Massimo Tononi ha lavorato fino al 1993 presso l’ufficio londinese di Goldman Sachs, occupandosi prevalentemente di fusioni ed acquisizioni tra imprese. Dal 1993 è Assistente del Presidente dell’IRI, per poi tornare, nel 1994, alla Goldman Sachs, di cui diventa partner managing director, prima nell’ufficio di Milano e poi in quello di Londra. Nel 2006 viene nominato sottosegretario di Stato, con delega per il debito pubblico e le società partecipate dallo Stato nell’ambito del ministero dell’economia e delle finanze. Lascia l’incarico nel 2008 e torna alla Goldman Sachs dove rimane per altri due anni. È stato Presidente di Borsa Italiana (2011-2015), Cassa di Compensazione e Garanzia (2013-2015), Prysmian (2010-2018), Istituto Atesino di Sviluppo (2012-2018), Banca Monte dei Paschi di Siena (2015-2016), Cassa Depositi e Prestiti (2018-2019), Vice Presidente di ABI (2016), e Consigliere di Amministrazione del London Stock Exchange Group (2010-2015), Mittel (2010-2014), Sorin (2010-2015), ltalmobiliare (2014- 2018), II Sole 24 Ore (2016-2018), Mediobanca (2017-2018).