Un atto di vandalismo, almeno secondo le prime ricostruzioni, che ha destato preoccupazione tra i condomini di una palazzina del quartiere di piazzale Gorizia. È accaduto nella tarda serata di mercoledì: sono stati gli stessi residenti ad allertare la polizia di Stato.

Secondo le testimonianze delle persone che abitano nel palazzo, qualcuno avrebbe prima suonato tutti i campanelli, poi divelto e danneggiato la cassetta per la pubblicità.

Ma quello che ha spaventato di più i condomini è stato il ritrovamento di una ‘bottiglia incendiaria’ nella parte retrostante del cortile del palazzo.

"Stamattina (ieri per chi legge, ndr) mio marito è sceso per andare a prendere la macchina che parcheggia sempre nel cortile che si trova dietro l’ingresso principale – racconta una signora che risiede nel condominio in questione –. Ha subito notato qualcosa di strano vicino all’automobile e, soprattutto, ha visto il muro del palazzo tutto annerito.

Ammetto che non avevamo sentito rumori nella notte, in ogni caso, sia che si tratti di una ragazzata o di puro vandalismo, questa cosa ci ha molto spaventati perché noi abbiamo le camere da letto proprio lì e quella bottiglia incendiaria poteva cadere sulla macchina di mio marito ed incendiarla".

Non si esclude che fosse un atto contro uno dei condomini, ma l’obiettivo potrebbe anche essere stato scelto casualmente. Indaga la polizia.

m.s.c.