Quotidiano Nazionale logo
19 mar 2022

Brucia il circolo dei ciclisti "E’ andato tutto distrutto"

Spilamberto, il presidente del gruppo ’Branco Lupi’: "Sospettiamo un atto doloso"

Un devastante incendio, sviluppatosi verso le 22 di giovedì, ha completamente distrutto la sede del gruppo ciclistico "Branco Lupi", in via Confine, che aveva già ospitato per diversi anni il circolo della Ruzzola. I vigili del fuoco di Vignola, intervenuti sul posto dopo l’allarme lanciato da una residente nelle vicinanze, hanno lavorato alcune ore per domare le fiamme. Alla fine, è andato praticamente tutto distrutto, dalla cucina alle varie attrezzature contenute all’interno dell’immobile, che era spesso utilizzato sia come luogo di ritrovo, sia per piccole feste private. La dinamica, al momento, punta dritto verso l’origine dolosa del rogo. In quel momento, infatti, nessuno dei soci si trovava all’interno e la luce elettrica era staccata. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri, ai quali spettano ora le indagini per cercare di risalire agli eventuali responsabili. Affranto e sconfortato per l’accaduto il responsabile del gruppo "Branco Lupi", Angelo Sabattini, che spiega: "Sospettiamo il dolo perché la struttura, giovedì scorso, era scollegata dal contatore elettrico, che peraltro era esterno, e pure le bombole di gas, sempre custodite all’esterno, sono rimaste integre. Circa un mese e mezzo fa – prosegue Sabattini – in un tardo pomeriggio era stato appiccato fuoco a un capanno vicino alla nostra sede, dove teniamo attrezzature. I vigili del fuoco erano intervenuti e i danni, che pure c’erano stati, erano stati abbastanza contenuti. Questa volta è stato distrutto tutto. Avevamo una cucina professionale, diversi frigoriferi, sedie, una stufa a pellet. Era un locale di 18 metri per 15, che poteva ospitare una quarantina di persone. Stiamo guardando se si riesce a fare qualcosa con la copertura assicurativa. I danni ammontano a svariate migliaia di euro". L’immobile distrutto sorge su terreno demaniale e appartiene alla società Olimpia Vignola. Il sindaco Umberto Costantini, ha espresso vicinanza a Olimpia Vignola e al "Branco Lupi", ringraziando anche i vigili del fuoco.

Marco Pederzoli

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?