Carabiniere condannato per peculato
Carabiniere condannato per peculato
Modena, 12 dicembre 2019 – Un carabiniere è stato condannato per peculato d’uso ad una pena di sette mesi , sospesa, per aver utilizzato l’auto di servizio durante le ore di lavoro al fine di incontrare una donna con la quale avrebbe avuto, in più occasioni secondo la procura, rapporti sessuali all’interno dell’abitacolo.

I fatti contestati risalgono al 2013/2014 , quando l’uomo, all’epoca sulla cinquantina, era in servizio a Pavullo. Il militare dell’Arma si è difeso sostenendo che la donna era una sua informatrice. Attualmente l’uomo è in servizio in un’altra regione.