Quotidiano Nazionale logo
14 apr 2022

"Ci mandi i suoi dati" truffa on line sventata

Per lei in regalo un purificatore d’acqua: indichi qui i dati personali e la sua carta di credito. ‘Phishing’ sventato a Maranello dove un cittadino si è ritrovato una mail che aveva per mittente una fantomatica ‘commissione comunale’ con la comunicazione dell’invio dell’impianto gratuito. L’utente dove aver verificato che il Comune non ne sapeva nulla si è rivolto ad Adiconsum Emilia Centrale (associazione consumatori della Cisl), che tra l’altro negli ultimi giorni aveva già ricevuto altre segnalazioni di questo tipo. "Il phishing si attiva con l’invio di una mail o sms, tramite i quali si invita il destinatario a visitare un sito internet solo apparentemente uguale a quello di un soggetto realmente esistente, per esempio un’amministrazione pubblica o una banca, con l’intento di carpire notizie personali e riservate, quali password o numero carta di credito, per prelevare fraudolentemente fondi dal conto corrente on line o dalla carta di credito del consumatore – avverte Adele Chiara Cangini, responsabile Adiconsum Emilia Centrale - Non bisogna mai aprire o rispondere a una mail o sms se non si è certi del mittente e se non si tratta di un sito verificato; che abbia, per esempio, l’icona del lucchetto nella barra degli indirizzi. Banche e altri intermediari non chiedono mai tramite mail notizie riservate ai propri clienti".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?