"Sassuolo, Cinema sotto le stelle, la cultura si accende"

Il grande schermo proietterà film italiani e stranieri: l’attesa rassegna comincerà martedì sera in piazzale della Rosa

"Cinema sotto le stelle, la cultura si accende"

"Cinema sotto le stelle, la cultura si accende"

Sassuolo, 6 luglio 2024 – In attesa che l’autunno accenda quelle del Teatro Carani, le luci del grande schermo si accendono, da martedi alla fine di agosto, in piazzale della Rosa. Sarà infatti anche quest’anno la suggestiva facciata del Palazzo Ducale a fare da quinta naturale al ‘Cinema Sotto le Stelle’, la rassegna cinematografica è promossa dal Comune di Sassuolo col sostegno della Fondazione di Modena, in collaborazione con la Regione Emilia-Romagna e Hera Spa, ed è organizzata dall’Associazione Culturale ‘Quelli del ’29’.

In programma c’è il meglio della stagione cinematografica, con i titoli italiani e stranieri di maggior successo (dal premio Oscar ‘La zona d’interesse’ ai pluripremiati ‘C’è ancora domani’ di Paola Cortellesi, ‘Palazzina LAF’ di Michele Riondino, ‘Enea’ di Pietro Castellitto) che integrano una proposta rivolta ad un target di spettatori il più ampio possibile, ma anche pellicole che hanno fatto la storia della ‘settima arte’, serate di approfondimento, altre dedicate ai più giovani e alcuni eventi speciali, come ‘L’Ennesimo Film Festival Tour 2024’, selezione di ‘corti’ che fanno sintesi del festival cinematografico ‘inventato’, ormai dieci anni fa, da TILT associazione e diventato uno dei capisaldi del calendario culturale del distretto ceramico. "La cultura, la sua promozione e la sua valorizzazione, il suo valore sociale, educativo e creativo sono racchiusi a pieno titolo nel cinema, che questa rassegna intende promuovere", ha scritto il sindaco Matteo Mesini, presentando la rassegna, ormai prossima al via.

Le proiezioni hanno inizio alle 21,30, i biglietti – acquistabili presso la biglietteria collocata all’ingresso di piazzale della Rosa – costano dai 5 ai 6,5 euro, ma sono previsti ingressi promozionali a 3,50 euro, valido per tutte le fasce d’età per i film che fanno parte della campagna del Ministero della Cultura Cinema Revolution, mentre la Rassegna di Cinema d’Autore e le proiezioni-evento saranno ad ingresso gratuito. Si comincia, come detto martedi con ‘Un mondo a parte’, riuscitissima commedia di Riccardo Milani interpretata da Antonio Albanese e Virginia Raffaele vincitrice di due ‘Nastri d’argento’, e si prosegue con tre proiezioni a settimana (martedi, mecoledi, domenica) in luglio, quattro (anche il lunedi) ad agosto. Gli appuntamenti con la rassegna d’autore sono lunedi 15 luglio (‘Zavattini, Luzzara e il Po’), lunedi 22 (‘MUR’ di Kasia Smutniak), domenica 28 luglio (‘Acqua e anice’ di Corrado Ceron) e domenica 4 agosto (‘Billy’ di Emilia Mazzacurati) mentre il già citato ‘Ennesimo Film Festival Tour 2024’ è in programma domenica 14 luglio.