Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
18 mar 2022

Cittadinanza onoraria a Marco Biagi

Domani, alla Fondazione che porta il suo nome, cerimonia con il ministro Bianchi e la moglie del giuslavorista Marina Orlandi

18 mar 2022

Sono passati vent’anni dalla sera in cui Marco Biagi, giuslavorista di Unimore, venne assassinato da un commando delle Nuove Brigate Rosse mentre stava rientrando a casa, sotto il portico di via Valdonica, nel ghetto ebraico di Bologna. I processi sull’omicidio si sono conclusi nel 2009 con la sesta e ultima condanna, di Diana Blefari Melazzi, suicida in cella poco dopo la sentenza definitiva del carcere a vita. Condanne all’ergastolo erano arrivate prima anche per Nadia Desdemona Lioce, Roberto Morandi, Marco Mezzasalma; 21 anni per Simone Boccaccini e dieci anni, cinque mesi e dieci giorni per la pentita, Cinzia Banelli. Domani Modena renderà omaggio a Marco Biagi con un Consiglio comunale straordinario (che può essere seguito dai cittadini anche in streaming, collegandosi al sito web www.comune.modena.itamministrazioneorgani-di-governoconsiglio-comunale) a partire dalle 10 nell’Auditorium della Fondazione universitaria intitolata al giuslavorista e con la partecipazione del ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi. Nell’occasione, inoltre, il Consiglio comunale conferisce al professor Biagi la cittadinanza onoraria postuma.

La seduta prevede l’intervento introduttivo del presidente dell’assemblea Fabio Poggi, seguito da un videomessaggio del presidente della Regione Stefano Bonaccini. Intervengono quindi il rettore di Unimore Carlo Adolfo Porro, il sindaco Gian Carlo Muzzarelli e il professor Enrico Traversa, docente a contratto dell’Università di Bologna, amico e collega di Biagi. L’intervento conclusivo, dopo il voto dei consiglieri sulla cittadinanza onoraria ’post mortem’, è affidato al ministro Bianchi. È presente all’iniziativa anche Marina Orlandi Biagi, presidente della Fondazione Marco Biagi.

Prima dell’inizio della seduta, alle 9.30, è in programma la deposizione di una corona alla targa a ricordo del professor Biagi in largo Marco Biagi 10.

Oltre che in streaming, questo Consiglio straordinario può essere seguito anche in presenza, accedendo all’Auditorium con green pass rafforzato e mascherina.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?