Commessa aggredita perché invita clienti a indossare la mascherina
Commessa aggredita perché invita clienti a indossare la mascherina

Modena, 29 luglio 2020 - "Signori, dovete indossare la mascherina". Ed è scoppiata la rissa. Il mancato utilizzo dei dispositivi personali da parte di eventuali cittadini irresponsabili risulta sempre di più al centro di violente discussioni tra cittadini. E’ il caso di due coniugi che, ieri mattina, si sono recati all’interno di un noto negozio per bambini di via Emilia Ovest.

In sostanza la coppia è entrata nell’esercizio commerciale senza indossare la mascherina; nonostante la precisa indicazione all’ingresso del locale. La commessa se ne è subito accorta ed ha invitato gentilmente i clienti ad indossare il dispositivo, facendo loro presente come, in caso contrario, sarebbe stata costretta a farli uscire dal negozio. Marito e moglie, a quel punto, hanno iniziato ad inveire contro la giovane, insultandola.

La ragazza, spaventata, ha chiesto aiuto ad alcuni colleghi che sono immediatamente accorsi, facendo presente, a loro volta, l’obbligo di indossare il dispositivo. A quel punto i due clienti irresponsabili, invece di ammettere di aver commesso comunque un errore, hanno afferrato alcuni oggetti appoggiati sugli scaffali per poi scagliarli con violenza contro i dipendenti.

I commessi si sono visti costretti a chiamare la polizia e, a quel punto, la coppia è uscita dal negozio per poi fuggire a bordo di un’auto. Sull’episodio sono ora in corso accertamenti da parte della polizia, poco dopo intervenuta sul posto per raccogliere le testimonianze sull’accaduto.

Le altre notizie sul Covid

Stato di emergenza Covid-19, proroga fino al 15 ottobre

Coronavirus Italia, tabella e dati sul Covid 

Coronavirus, negli Usa 57mila nuovi contagi

Bufera social su Bocelli 

Aerei, in Italia per il Covid "persi 130 milioni di passeggeri nel 2020"