Torna nei banchi del consiglio comunale di Concordia Flavio Viani. A due anni dal voto, rientra in consiglio in seguito alle polemiche dopo le dimissioni della capogruppo della lista ‘Per Concordia’ Elena Bignardi. Eletto consigliere per la prima volta nel ‘99 è rimasto in carica 20 anni, fino al 2019.

Fu il primo a denunciare e rendere pubblico, nel 2018, l’imminente insediamento, nell’area ex Kermar, di una centrale a biogas della società Biobimat di Modena.

Viani, studiando il progetto, rese pubblico il fatto che tra i progettisti vi era anche l’ex sindaco di Maranello e segretaria provinciale PD Lucia Bursi.