Coronavirus in corsia (Foto Dire)
Coronavirus in corsia (Foto Dire)

Modena, 24 settembre 2020 - Il Covid è ’entrato’ in ospedale. L’Azienda Ospedaliero – Universitaria ha infatti comunicato che un "paziente di 79 anni, ricoverato in Medicina interna al Policlinico è risultato positivo" e pertanto "sono state attivate tutte le misure necessarie per valutare e contenere il possibile contagio, sottoponendo i pazienti e gli operatori a tampone e sorveglianza attiva". Purtroppo il compagno di stanza, un uomo di 71 anni, è risultato positivo a sua volta.

LEGGI ANCHE Un paziente positivo contagia vicino di letto

Il paziente di 79 anni era stato ricoverato il 15 settembre, proveniente dal Pronto Soccorso, dopo aver sostato in zona filtro ed aver effettuato il tampone risultato negativo. Al consueto controllo prima della dimissione è stato effettuato – come previsto dalle procedure aziendali – un nuovo tampone che è risultato, invece, positivo al Covid.

«Voglio anzitutto rassicurare sul fatto che al momento i due pazienti sono in buone condizioni – spiega il direttore generale dell’Aou di Modena, Claudio Vagnini – Al momento i due uomini sono stati trasferiti in Malattie Infettive, ma potrebbero essere dimessi a breve. Come detto, sono in corso i controlli sul personale e sugli altri pazienti in modo da poter ricostruire la catena di contagio. La situazione è costantemente monitorata. Il sistema di controllo ha funzionato e questo è importante".

Riguardo ai contagi ieri i nuovi positivi erano 9, di cui 3 asintomatici: 4 vivono in città, 3 a Castelfranco, 1 a Carpie uno a soliera. Nello specifico due di loro sono di rientro dall’estero (Moldavia e Ucraina), 5 sono contatti di casi già noti e 2 sono casi ’sporadici’. Tra questi ultimi uno è stato ricoverato in terapia intensiva. Purtroppo c’è anche una persona deceduta: aveva 98 anni ed era residente a Carpi.

Ad oggi risultano r icoverate in terapia intensiva tre persone: oltre al caso di ieri, due pazienti precedentemente ricoverati in Malattie infettive e le cui condizioni si sono aggravate negli ultimi giorni.

Ci sono invece 32 guariti clinicamente e 10 guariti con doppio tampone negativo: in totale, dall’inizio della pandemia, sono 3.939 mentre i casi attivi sono 4.833.