Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
30 giu 2022
ylenia rocco
Cronaca
30 giu 2022

Come lavare l’auto senza usare acqua

Modena, l’idea di tre amici di 25 anni: "Tramite un App si fissa l’appuntamento, verremo a pulire la vettura con spray e panni"

30 giu 2022
ylenia rocco
Cronaca
Uno dei tre soci di Clenda,. il servizio prenotabile on line che garantisce pulizia dell’auto sostenibile»
Uno dei tre soci di Clenda,. il servizio prenotabile on line
Uno dei tre soci di Clenda,. il servizio prenotabile on line che garantisce pulizia dell’auto sostenibile»
Uno dei tre soci di Clenda,. il servizio prenotabile on line

"L’idea nasce da un’esigenza: in provincia di Modena , ma anche altrove, gli autolavaggi sono spesso pieni. Tante volte si sacrifica il proprio tempo libero per lavare la macchina mentre per alcune persone è considerata un’attività impegnativa". Sono le parole di Davide Serafini Baraldi, Andrea Bellei e Cris Barone; tre amici di Formigine di 25 anni che una sera, dopo il lavoro, si sono riuniti per quattro chiacchiere. Tra i soliti racconti da ‘bar’ è nata Clenda, un’applicazione che permette di prenotare un innovativo lavaggio auto a secco , a qualsiasi ora, in qualsiasi posto.

Un servizio che nasce anche dall’idea di agevolare la vita dei concittadini. "L’illuminazione arriva dall’America, - spiega Davide Serafini Baraldi- dove effettuano i lavaggi a secco con prodotti specifici. Si spruzza il pulente sull’autovettura, la sporcizia sale in superficie e con il panno, nella fase finale, si va a rimuovere lo sporco".

Per Baraldi il risultato è addirittura " migliore del lavaggio con rulli o con la lancia, con cui a volte si rischia di rigare la macchina". Ma la trovata intuitiva di questi tre giovanissimi ragazzi tiene conto anche della salute del nostro pianeta: "Gli autolavaggi in media utilizzano 150 litri di acqua per ogni macchina; noi invece,negli spruzzini mischiamo il detergente e una minima quantità d’acqua". Clenda utilizza più o meno mezzo litro di acqua per ogni lavaggio. E i prodotti? "I detergenti sono biodegradabili,-spiega- non c’è pericolo per la dispersione di questi nell’ambiente".

Si lava la macchina ma non si sporca il pianeta . "Io e Andrea- continua Baraldi- lavoriamo in un’azienda informatica, creiamo applicazioni per i clienti. Abbiamo deciso di realizzarne una per noi e da oggi è disponibile su Apple Store che Play Store". Il principio è quello del delivery nella ristorazione: le persone potranno prenotare il proprio lavaggio dall’app e Clenda andrà ad effettuarlo direttamente nel luogo indicato. "I ragazzi -illustra Andrea Baraldi- hanno in dotazione uno zaino che comprende i detergenti e gli strumenti per la pulizia della vettura. Si spostano da una zona all’altra come preferiscono, in bici o in monopattino". Attualmente le città di riferimento sono Modena, Formigine, Nonantola e Castelfranco ma i tre soci hanno larghe vedute e l’intenzione è di espandersi in tutta Italia.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?